Connect with us
Pubblicità

Trento

Controlli Carabinieri week end di Pasqua: sanzionate un centinaio di persone e chiusi 2 bar

Pubblicato

-

Nel corso del week-end di Pasqua i Carabinieri del Comando Provinciale di Trento hanno intensificato i controlli sull’osservanza delle disposizioni per il contenimento della pandemia, al fine di scongiurare che taluni, incentivati dalle gradevoli temperature di questi ultimi giorni, potessero irresponsabilmente vanificare gli sforzi sinora fatti dai trentini, che consentiranno l’imminente passaggio della provincia nella tanto auspicata fascia arancione.

Durante i servizi, i militari della Stazione di Altopiano della Vigolana hanno accertato la presenza di avventori all’interno di un bar della frazione di Vattaro, il cui gestore continuava ben oltre l’orario di chiusura a servire i clienti che si intrattenevano al banco, noncuranti della situazione emergenziale e in spregio alle norme, pertanto, i militari, oltre a multare i sei avventori e l’esercente, hanno applicato la sanzione accessoria della chiusura del locale, apponendo i sigilli per 5 giorni.

I Carabinieri della stazione di Madruzzo, nel corso dell’attività di controllo del territorio, rilevavano la presenza fuori casa di una persona sottoposta a quarantena, in quanto risultata positiva al CoVid-19, intenta a lavorare nel proprio fondo agricolo. L’uomo, invitato a fare subito rientro al proprio domicilio, è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica.

Pubblicità
Pubblicità

Nel capoluogo ben 11 persone sono state sanzionate poiché si intrattenevano fuori casa dopo le ore 22:00, altre 5 per essersi spostate fuori dal comune di residenza e infine 3 per essersi intrattenute fuori casa, seppure in orario diurno, in tutti i casi senza addure alcuna valida motivazione.

Nella piana Rotaliana sono state multate 6 persone per essersi intrattenute in strada dopo le ore 22.00 e altre 7 per non aver addotto alcuna valida motivazione circa la permanenza fuori dal proprio domicilio.

In Valle dei Laghi, i Carabinieri hanno sanzionato, in due distinte occasioni, 8 bolzanini giunti in Trentino per una gita fuori porta, infatti tre di loro venivano sorpresi a passeggiare lungo la riva del lago di Terlago, gli altri cinque, invece, si stavano accingendo a effettuare un’arrampicata in località Gola di Toblino.

Pubblicità
Pubblicità

Un uomo si è presentato addirittura presso la Stazione dei Carabinieri di Mezzolombardo del tutto privo di mascherina, ovviamente è stato munito di dispositivo, ma altresì sanzionato.

A Predazzo sono state due le persone multate per essere state sorprese in strada, in orario notturno e fuori dal comune di residenza.

A Palù di Fersina due santorsolotti sono stati multati, in quanto spintisi ben oltre i limiti consentiti per effettuare dell’attività motoria, infatti venivano sorpresi presso il Passo Redibus.

In Valsugana ben 11 persone sono state sorprese in strada, senza valide ragioni, dopo le ore 22:00, mentre il lunedì di Pasquetta un pinetano è stato controllato mentre transitava per le vie di quel centro senza saper adeguatamente motivare le ragioni dello spostamento.

A Commezzadura, in Val di Sole, i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di un bar-ristorante che, a Pasquetta, stava svolgendo attività di mescita consentendo ai propri clienti di consumare le bevande sul posto. Nella circostanza è stata disposta la chiusura immediata dell’esercizio pubblico.

A Pellizzano 6 giovani sono stati multati per inosservanza delle disposizioni che impongono il distanziamento, mentre due persone in Val di Rabbi sono state multate per aver violato il divieto di spostamento tra comuni. A Malé, invece, i militari hanno proceduto a sanzionare un uomo per essersi intrattenuto fuori dal proprio domicilio dopo le ore 22:00.

Sempre a Pasqua i Carabinieri di Ledro hanno sanzionato una coppia di cinquantenni che non hanno saputo resistere alla voglia di fare un barbecue “fuori porta”. A Riva del Garda, invece, un 30enne di Dro è stato sanzionato in quanto controllato fuori casa dopo le 22, senza alcuna valida ragione.

A Valdaone, la scorsa notte, i Carabinieri hanno sanzionato un gruppo di 6 giovani ventenni, peraltro provenienti da altri comuni, che si intrattenevano in strada. Tra Rovereto, Avio e Ala sono state 9 le persone sanzionate poiché fermate fuori casa in assenza di comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza