Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Commercialisti e consulenti fiscali al convegno online “Cassa Rurale e Impresa nel nuovo quadro normativo europeo”

Pubblicato

-

Il direttore generale della Cassa Rurale Val di Non Massimo Pinamonti

Grande partecipazione per il convegno in virtual meeting organizzato e gestito dalla Cassa Rurale Val di Non sul tema “Cassa Rurale e Impresa nel nuovo quadro normativo europeo”.

L’iniziativa, proposta dalla direzione della Cassa Rurale, ha coinvolto la quasi totalità dei commercialisti e consulenti d’impresa del territorio della Val di Non e altri professionisti fuori valle, collegati da remoto per assistere all’incontro.

Tema principale quello dell’accompagnamento delle imprese nell’accedere al credito in base alle nuove Linee Guida dettate dall’EBA, l’Autorità Bancaria Europea e alle novità introdotte dal nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente della Cassa Rurale Val di Non Silvio Mucchi ha portato i saluti del Consiglio di Amministrazione, ringraziando i professionisti che hanno aderito all’invito di partecipare al convegno. «I regolamenti, le leggi, le normative introdotte dal legislatore – ha dichiarato Mucchi – sono considerate dai consulenti del credito della Cassa Rurale come stimolo, come occasione per trovare soluzioni che costantemente diventano opportunità per tutti gli attori del mercato».

A seguire l’intervento del direttore generale Massimo Pinamonti, in prima linea nel valorizzare, sia dal punto di vista strategico che organizzativo, i legami commerciali tra la banca e le imprese del territorio. «Il mondo bancario sta cambiando velocemente – sono state le sue parole – e dalla Vigilanza Europea sono state emanate importanti normative riguardanti il credito alle imprese, in una fase, quella attuale, in cui alcuni settori sono finanziariamente indeboliti dalla crisi dovuta alla pandemia Covid-19».

È per questo che la Cassa Rurale, grazie alla sua distribuzione capillare sul territorio (25 filiali) e all’area Centro Consulenza Imprese ed Estero, vuole essere protagonista della ripresa economica, ottimizzando il rapporto sinergico tra i tre principali attori dell’economia locale: la Cassa Rurale, le imprese e i commercialisti, questi ultimi quali interlocutori privilegiati dell’azienda, coloro che conoscono i bilanci, i punti di forza e di debolezza, le prospettive e le ambizioni di crescita e di rilancio.

Pubblicità
Pubblicità

«Ora si apre una nuova sfida e la nostra missione, che è quella del sostegno e della vicinanza al territorio, ha bisogno del nostro agire comune e della nostra professionalità per il bene delle nostre aziende» ha concluso il direttore.

Ospite e relatore dell’incontro Ettore Battaiola, vice responsabile Crediti del Gruppo Cassa Centrale Banca, che nel suo intervento ha esaminato il rapporto banca-impresa nell’attuale contesto normativo. Le esigenze delle imprese e quelle, dall’altro lato, delle banche, trovano una sintesi nell’importante figura del consulente fiscale. La “pioggia normativa” che ha interessato le banche dell’Unione europea è molto complessa e necessita di facilitatori, i commercialisti, che la possano adattare alle singole aziende.

In questo ambito le novità degli ultimi anni sono numerose: Basilea I, II e III, Nuova definizione di default, Calendar provisioning, Principi contabili IFRS9, Linee guida EBA, Codice della crisi d’impresa e insolvenza, solo per citare le norme più impattanti.

Le Casse Rurali Trentine, e in particolare la Cassa Rurale Val di Non con l’area Centro Consulenza Imprese ed Estero, possono accompagnare le aziende nell’interpretazione e nel rispetto di queste norme, offrendo linee di finanziamento “su misura”.

Il convegno ha visto la partecipazione anche di Rita Ruatti, responsabile dell’Area Crediti della Cassa Rurale Val di Non. «I recenti dettami normativi definiti in particolare della BCE hanno introdotto un cambio culturale nel rapporto banca-impresa – ha spiegato Ruatti –. È evidente che le informazioni e i ragionamenti sui progetti, sui nuovi investimenti, sulle scelte strategiche e sul business dovranno essere condivise con il partner finanziario e con il consulente fiscale d’impresa. Solo in questo modo sarà possibile creare un’alleanza vincente».

La registrazione del webinar è disponibile sul canale Youtube della Cassa Rurale Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza