Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Commercialisti e consulenti fiscali al convegno online “Cassa Rurale e Impresa nel nuovo quadro normativo europeo”

Pubblicato

-

Il direttore generale della Cassa Rurale Val di Non Massimo Pinamonti

Grande partecipazione per il convegno in virtual meeting organizzato e gestito dalla Cassa Rurale Val di Non sul tema “Cassa Rurale e Impresa nel nuovo quadro normativo europeo”.

L’iniziativa, proposta dalla direzione della Cassa Rurale, ha coinvolto la quasi totalità dei commercialisti e consulenti d’impresa del territorio della Val di Non e altri professionisti fuori valle, collegati da remoto per assistere all’incontro.

Tema principale quello dell’accompagnamento delle imprese nell’accedere al credito in base alle nuove Linee Guida dettate dall’EBA, l’Autorità Bancaria Europea e alle novità introdotte dal nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente della Cassa Rurale Val di Non Silvio Mucchi ha portato i saluti del Consiglio di Amministrazione, ringraziando i professionisti che hanno aderito all’invito di partecipare al convegno. «I regolamenti, le leggi, le normative introdotte dal legislatore – ha dichiarato Mucchi – sono considerate dai consulenti del credito della Cassa Rurale come stimolo, come occasione per trovare soluzioni che costantemente diventano opportunità per tutti gli attori del mercato».

A seguire l’intervento del direttore generale Massimo Pinamonti, in prima linea nel valorizzare, sia dal punto di vista strategico che organizzativo, i legami commerciali tra la banca e le imprese del territorio. «Il mondo bancario sta cambiando velocemente – sono state le sue parole – e dalla Vigilanza Europea sono state emanate importanti normative riguardanti il credito alle imprese, in una fase, quella attuale, in cui alcuni settori sono finanziariamente indeboliti dalla crisi dovuta alla pandemia Covid-19».

È per questo che la Cassa Rurale, grazie alla sua distribuzione capillare sul territorio (25 filiali) e all’area Centro Consulenza Imprese ed Estero, vuole essere protagonista della ripresa economica, ottimizzando il rapporto sinergico tra i tre principali attori dell’economia locale: la Cassa Rurale, le imprese e i commercialisti, questi ultimi quali interlocutori privilegiati dell’azienda, coloro che conoscono i bilanci, i punti di forza e di debolezza, le prospettive e le ambizioni di crescita e di rilancio.

Pubblicità
Pubblicità

«Ora si apre una nuova sfida e la nostra missione, che è quella del sostegno e della vicinanza al territorio, ha bisogno del nostro agire comune e della nostra professionalità per il bene delle nostre aziende» ha concluso il direttore.

Ospite e relatore dell’incontro Ettore Battaiola, vice responsabile Crediti del Gruppo Cassa Centrale Banca, che nel suo intervento ha esaminato il rapporto banca-impresa nell’attuale contesto normativo. Le esigenze delle imprese e quelle, dall’altro lato, delle banche, trovano una sintesi nell’importante figura del consulente fiscale. La “pioggia normativa” che ha interessato le banche dell’Unione europea è molto complessa e necessita di facilitatori, i commercialisti, che la possano adattare alle singole aziende.

In questo ambito le novità degli ultimi anni sono numerose: Basilea I, II e III, Nuova definizione di default, Calendar provisioning, Principi contabili IFRS9, Linee guida EBA, Codice della crisi d’impresa e insolvenza, solo per citare le norme più impattanti.

Le Casse Rurali Trentine, e in particolare la Cassa Rurale Val di Non con l’area Centro Consulenza Imprese ed Estero, possono accompagnare le aziende nell’interpretazione e nel rispetto di queste norme, offrendo linee di finanziamento “su misura”.

Il convegno ha visto la partecipazione anche di Rita Ruatti, responsabile dell’Area Crediti della Cassa Rurale Val di Non. «I recenti dettami normativi definiti in particolare della BCE hanno introdotto un cambio culturale nel rapporto banca-impresa – ha spiegato Ruatti –. È evidente che le informazioni e i ragionamenti sui progetti, sui nuovi investimenti, sulle scelte strategiche e sul business dovranno essere condivise con il partner finanziario e con il consulente fiscale d’impresa. Solo in questo modo sarà possibile creare un’alleanza vincente».

La registrazione del webinar è disponibile sul canale Youtube della Cassa Rurale Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza