Connect with us
Pubblicità

Trento

Ecco le principali misure del nuovo decreto «Dopo Pasqua». Niente stipendio per i «No Vax»

Pubblicato

-

Il Decreto Legge contenente le restrizioni per il periodo dopo Pasqua sarà all’esame del Consiglio dei Ministri di oggi pomeriggio, mercoledì 31 marzo 2021, convocato alle ore 17,30 (non è ancora ufficiale l’ordine del giorno).

Nel testo le principali disposizioni presenti e alle quali sta lavorando il Governo dovrebbero essere le seguenti:

L’automatismo di allentare le misure con il miglioramento dei dati. Dovrebbe essere inserito un automatismo secondo il quale, sotto una certa soglia, tra il 15 e 20 aprile, prevederà un allentamento delle misure anti-contagio, in relazione a un eventuale miglioramento dei dati. Da quanto si può raccogliere, non si tratterebbe del ritorno della zona gialla, piuttosto di un via libera ad aperture di bar e ristoranti a pranzo ed eventualmente anche della ripresa delle attività di teatri e cinema.

Pubblicità
Pubblicità

Scudo penale per i somministratori di vaccini.

L’obbligo vaccinale per i sanitari, si lavora a sanzioni. Ci dovrebbe essere una norma che stabilisce l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari no-vax. Il Ministero della Giustizia, viene spiegato, sta lavorando alle eventuali sanzioni.

Divieto a Governatori di chiudere scuole fino a prima media. Dovrebbe essere inserita una norma che vieta ai Governatori regionali di chiudere le scuole fino alla prima media, a prescindere dalla fascia di colore in cui la loro Regione sarà inserita, di volta in volta, in base ai dati epidemiologici.

Pubblicità
Pubblicità

Scateneranno molte polemiche le eventuali sanzioni ai no vax per quanto riguarda l’obbligo vaccinale degli operatori sanitari.  

Oltre alle sanzioni infatti potrebbe saltare anche lo stipendio a coloro che non intendono vaccinarsi. Stiamo parlando di medici, infermieri e oss.

Ieri sullo scottante argomento durante la tradizionale conferenza stampa della task force provinciale sono intervenuti il governatore Maurizio Fugatti e il dottor Ferro.

«Quando le situazioni sono straordinarie – ha sottolineato il governatore – bisogna prendere delle decisioni straordinarie, quindi  sono d’accordo con l’obbligo per il personale sanitario di farsi vaccinare. Sappiamo bene che è una decisione drastica e sarebbe giusto che le persone scelgano in libertà, ma in questo momento non può che essere così».

Stessa linea anche da parte del direttore sanitario dell’Azienda sanitaria Antonio Ferro (nella foto): «È un dovere etico e morale: i sanitari non possono mettere a rischio la vita dei degenti, perché è di questo che  si parla. Chi non può fare la vaccinazione per qualche motivo di salute viene certificato dall’Azienda, ma tutti gli altri devono farlo. Abbiamo chiesto il supporto dei sindacati e continuiamo a tenere le sedute aperte per il personale sanitario. E lo saranno finché l’ultimo non avrà avuto la propria dose».

Provincia e Apss sottolineano infine l’importanza delle vaccinazioni per il personale medico-sanitario. Allo stato attuale, fra personale medico, infermieristico e Oss, la percentuale dei vaccinati è pari circa all’85%.

Vaccinarsi, è stato ricordato nel corso della conferenza stampa, per queste categorie di lavoratori è anche un dovere morale, nei confronti dei malati e degli utenti che fanno capo alle diverse strutture sanitarie e assistenziali.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza