Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

La protesta dei commercianti a Rovereto: «Le nostre attività sono luoghi sicuri. Il 7 aprile riaprano tutti, basta discriminazioni»

Pubblicato

-

Una mobilitazione ordinata e composta, con mascherine e distanziamento interpersonale rispettato ma il messaggio che giunge dai commercianti di Rovereto è chiarissimo: “Basta alla chiusura imposta solo ad alcune categorie di operatori economici, è dimostrato che non servono ad abbassare significativamente la diffusione del contagio. Le nostre attività sono luoghi sicuri, rispettiamo i protocolli di prevenzione, vogliamo tornare a lavorare per non essere costretti a chiudere definitivamente: il 7 aprile vengano riaperte tutte le attività, non possiamo aspettare ancora”.

Questa mattina a Rovereto si sono ritrovati spontaneamente in strada molti operatori commerciali per lanciare ai nostri governanti un appello a più voci perché con il nuovo decreto legge che sarà efficace dal 7 aprile venga decisa la riapertura delle attività economiche:

“Siamo in una situazione surreale, costretti a stare chiusi quando nei nostri negozi entra 2 clienti per volta al massimo, in molte addirittura uno solo, e tante altre attività aperte, con afflusso di clientela ben differente. Non è giusto e soprattutto non serve a frenare la diffusione del contagio ma solo a mettere in ginocchio le piccole imprese. Siamo vittime di un’assurda discriminazione, che non possiamo più accettare. Riaprire in sicurezza e con tutte le cautele: visto che dovremo convivere col Covid per molto tempo ancora si deve tornare a vivere rispettando le regole di protezione che ci sono e tutti conoscono bene, non c’è alternativa pena la desertificazione delle nostre città”. – spiegano i commercianti

Pubblicità
Pubblicità

Presenti rappresentanti di aziende di abbigliamento, calzature, gioiellerie, articoli per la casa ma non: forte spirito di solidarietà tra gli operatori con Giuliana Savoia, presidente dei commercianti al dettaglio della Vallagarina.

Non ha voluto mancare il presidente del pubblici esercizi della Vallagarina Ciro Di Vito a portare la solidarietà e la vicinanza di una categoria da mesi alle prese con limitazioni all’apertura e restrizioni ormai insostenibili.

Il presidente dell’Unione Commercio e Turismo di Rovereto e Vallagarina Marco Fontanari, presente per significare la vicinanza dell’associazione agli operatori economici, ha ribadito il concetto: “vogliamo poter lavorare, sono state chiuse soltanto le nostre piccole attività e le scuole. Non capiamo perché in altri negozi, dove magari si vendono alimentari, si possano acquistare anche capi di abbigliamento o articoli regalo e nelle nostre piccole attività no. Mi preme sottolineare la nostra dignità: nessuno sta chiedendo ristori, il nostro miglior ristoro è tornare a lavorare. Grazie a tutti per la partecipazione, noi siamo al vostro fianco”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza