Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Grandi opere: oggi la visita del viceministro Morelli nell’Alto Garda

Pubblicato

-

Oggi a Riva del Garda è arrivato il viceministro per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili Alessandro Morelli: l’occasione della visita fare il punto su alcune grandi opere nella zona, in particolare il collegamento stradale Passo San Giovanni – Cretaccio e lo studio di fattibilità per un collegamento ferroviario fra l’Alto Garda e l’asse del Brennero.

Ad accogliere il viceministro vi erano il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e il sindaco Cristina Santi con il vicesindaco Roberto Zampiccoli e gli assessori comunali; presenti anche i tecnici provinciali, ovvero i dirigenti generali del Dipartimento Protezione civile, foreste e fauna, Raffaele De Col, del Dipartimento infrastrutture e trasporti, Stefano De Vigili e del Dipartimento territorio, ambiente, energia e cooperazione, Roberto Andreatta, nonché il dirigente dell’Agenzia provinciale per le Opere pubbliche, Luciano Martorano con il dirigente del Servizio Opere stradali e ferroviarie, Mario Monaco.

Nella seconda parte della visita, il viceministro Morelli ha effettuato un sopralluogo al cantiere della galleria passo San Giovanni – Cretaccio. Accanto al presidente Fugatti vi erano gli amministratori della zona, ovvero il sindaco di Nago-Torbole Gianni Morandi che è anche commissario della Comunità, quello di Mori Stefano Barozzi, i primi cittadini di Riva, Cristina Santi, e di Arco, Alessandro Betta con la vicesindaco Silvia Betta.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Fugatti, nel ringraziare il viceministro Morelli, ha ricordato come la sua presenza testimoni “l’attenzione e la volontà di capire sul posto le problematiche e le esigenze dei territori”, mentre sul collegamento ferroviario ha evidenziato come si tratti di “un’ipotesi sulla quale convergono gli amministratori locali, utile non solo per la mobilità del territorio, ma anche per la fruizione turistica di quest’area importantissima”.

“Il nostro obiettivo è quello di valorizzare fin da subito le piccole grandi opere, ovvero quelle infrastrutture che, seppur a livello nazionale si possono considerare minori, non lo sono per i territori di riferimento. Ho percepito che l’ipotesi di collegamento ferroviario per voi è fondamentale e che si tratta di un’opera necessaria per l’intera rete infrastrutturale della zona. In attesa delle valutazioni di RFI che auspichiamo siano positive, farò la mia parte per arrivare a una soluzione in tempi rapidi”, queste le parole del viceministro Morelli.

Ipotesi di collegamento ferroviario Rovereto – Riva – Il dirigente Andreatta, nel presentare al viceministro Morelli l’ipotesi di collegamento ferroviario fra l’Alto Garda e l’asse del Brennero, ha ripercorso alcuni progetti, fra cui l’elettrificazione della ferrovia della Valsugana prevista da un Protocollo d’intesa stilato fra la Provincia e RFI lo scorso anno, e il “Treno delle Dolomiti”, ovvero l’ipotesi di collegamento  tra le due linee commerciali “Primolano – Bassano del Grappa” e “Belluno – Montebelluna”, sul quale Provincia e RFI stanno collaborando per lo svolgimento di valutazioni preliminari sulla fattibilità tecnico-economica.

Pubblicità
Pubblicità

In merito alla ferrovia per la zona gardesana, va evidenziato che è in corso lo studio di fattibilità tra Provincia e R.F.I: la linea, un quindicina di chilometri, si può considerare parte integrante del corridoio nord sud; il territorio dell’Alto Garda totalizza 4 mln/anno di presenze turistiche, il 70% della quali provenienti dal Nord Europa: un collegamento diretto tra il mondo germanico ed il Garda trentino conferirebbe maggiore attrattività all’area lacuale; si tratterebbe di una ferrovia con carattere sovranazionale e a scartamento ordinario.

Collegamento viario San Giovanni-Cretaccio – Il cantiere, oggetto della visita del viceministro, è l’Unità Funzionale 2 del Collegamento Viario San Giovanni-Cretaccio, per il quale è previsto un importo complessivo di finanziamento pari a circa 140 milioni di euro.

Questo l’avanzamento dei lavori per l’unità funzionale 2, ovvero la galleria da Passo San Giovanni alla Maza: lo scavo realizzato fino ad oggi è pari a circa 570 metri di galleria stradale e 620 metri di cunicolo di emergenza; si stima che l’ultimazione dei lavori slitti ai primi mesi del 2023 per aspetti collegati al Covid 19, nonché per un imprevisto geologico quasi superato e per alcune migliorie tecniche fra cui una variante che riguarda la revisione dell’intersezione a rotatoria al Passo di San Giovanni. A breve si inizierà con lo scavo della galleria anche da sud, sul lato Maza.

Lo sviluppo della galleria è pari a circa 2800 metri lineari, mentre il volume complessivo di scavo stimato è di circa 750 mila metri cubi. L’unità funzionale 3, che corrisponde al collegamento Linfano – Cretaccio, è in fase di progetto preliminare; si prevede il completamento della progettazione entro un anno e la realizzazione in due anni, in linea con il completamento della galleria.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento35 minuti fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Riflessioni fra Cronaca e Storia2 ore fa

Filosofia politica. Verità o autorità? Da dove origina la legge?

Telescopio Universitario2 ore fa

Amministrazione condivisa: verso un “Recovery Plan civico”. Convegno giovedì 20 a Giurisprudenza

Alto Garda e Ledro2 ore fa

La mostra ufficiale del Museo di Auschwitz-Birkenau a Riva del Garda

Arte e Cultura2 ore fa

Living Memory, la forza dell’impegno. In programma teatro, musica e testimonianze

Bolzano2 ore fa

Tentò di uccidere l’ex a Bronzolo: pena ridotta in appello per un nigeriano

Arte e Cultura2 ore fa

A Nogaredo presentato il volume “Capolavori” della Regione

Giudicarie e Rendena3 ore fa

Porte di Rendena: il Piedibus è già un successo

Bolzano3 ore fa

Rapina impropria, danneggiamento e aggressione alla Polizia: coppia di marocchini finisce in manette

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Uccisione cane da parte dei lupi: l’uomo è rimasto accerchiato in balia dei lupi per 30 minuti

Trento3 ore fa

Omicron: nel 53% dei casi il primo sintomo è il mal di gola. Ecco i nuovi sintomi

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Altri 209 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Escono di strada e finiscono in un dirupo in val di Rabbi, 3 persone illese

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Liceo Russell, una scuola con lo sguardo sempre più europeo

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Era scomparso a Lavarone, ritrovato incolume dal soccorso alpino 79 enne

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza