Connect with us
Pubblicità

Trento

Paccher: «Nessun rimborso chilometrico a coloro che partecipano alle sedute dalla propria abitazione»

Pubblicato

-

Nervosismo oggi fra maggioranza e opposizioni per un articolo apparso su un media provinciale con dei contenuti che si sono rivelati distanti dalla verità.

In consiglio regionale il  Movimento 5 Stelle ha “scoperto” (si fa per dire) che nel nuovo regolamento approvato in ufficio di presidenza l’8 marzo sono previsti rimborsi chilometrici per i consiglieri, anche a chi nelle giornate di consiglio convocato in videoconferenza ha deciso di recarsi presso il proprio ufficio.

Ma i pentastellati hanno interpretato male il passaggio della delibera dell’8 marzo oppure non l’hanno nemmeno letta. Infatti quel giorno il provvedimento di cui sopra ha inteso reinterpretare in maniera più Restrittiva la deliberazione N.371/2013, fatta dal centrosinistra nella precedente legislatura. 

Pubblicità
Pubblicità

Infatti a far data dal mese di marzo 2021 per tutte le partecipazioni telematiche alle sedute degli Organi consiliari regionali effettuate da luoghi diversi dagli uffici del Consiglio regionale di Trento o di Bolzano o dalla sede del Consiglio regionale non saranno più riconosciuti i rimborsi chilometrici.

Anzi, per le partecipazioni alle sedute convocate in videoconferenza nei mesi da novembre 2020 a febbraio 2021 sono state recuperate le somme già liquidate.

In concreto la legge fatta dal centro sinistra è stata sospesa dalla maggioranza azzerando così i rimborsi per gli interventi in video conferenza.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente del consiglio regionale Roberto Paccher era già intervenuto sulla questione specificando che il rimborso spetta a chi si reca in consiglio per le sedute telematiche, e che nessun consigliere ne approfitterebbe.

Era intervenuto anche il Pd del Trentino che con la capogruppo Sara Ferrari aveva spiegato «di non sapere nulla della modifica» e che la decisione «non ci rappresenta nel modo più assoluto, e ancora meno ci rappresenta oggi in una situazione di emergenza economica oltre che sanitaria e di così diffusa fragilità.»

Dalla dichiarazione di Sara Ferrari quindi si evince che non era nemmeno a conoscenza che la legge era stata fatta dal proprio partito nella precedente legislatura.

Oggi la polemica si è spostata sui social dove tanto per cambiare sono volati insulti e minacce ai consiglieri del centro destra colpevoli solo di aver cancellato una legge del centro sinistra che prevedeva il rimborso dei chilometri anche a quelli che se ne stavano a casa intervenendo in smart Working.

E nella diatriba, alimentata dagli errori del media provinciale in questione, sono finiti  molti esponenti della sinistra trentina che non hanno mancato di inveire contro chi ha fatto la legge scoprendo solo nel tardo pomeriggio che a costruirla erano stati proprio loro. 

Uno di questi, l’ex consigliere del PD Paolo Serra sui social ha apostrofato quanto successo come «Incredibile, indecente, irrispettoso» chiamando in causa anche il buon Dante Alighieri usando parole a giudizio del centro destra pesantissime («In tema dantesco meritate l’inferno») scoprendo poi che ha fare le cose ««Incredibili, indecenti, irrispettose» erano stati i suoi compagni di partito del PD

A tagliare la testa al toro definitivamente è arrivato in serata il comunicato del presidente del consiglio regionale Roberto Paccher: «In merito a quanto apparso oggi su alcuni media locali,  – si legge – relativamente al provvedimento dell’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale Trentino Alto Adige – Sudtirol in materia di partecipazione alle sedute, ritengo doveroso precisare che il dispositivo non prevede in alcun rimborso ai consiglieri regionali che partecipano alle sedute del Consiglio in modalità telematica.

Il regolamento prevede invece che i soli consiglieri che si recano presso la sede del Consiglio regionale di Trento o di Bolzano, per partecipare ai lavori, vengano considerati in presenza ed abbiano pertanto il trattamento previsto per la partecipazione alle sedute.

Detto provvedimento esclude qualsiasi rimborso chilometrico a coloro che partecipano alle sedute dalla propria abitazione o da un luogo diverso da quello del Palazzo del Consiglio regionale di Trento o di Bolzano.

Quanto sopra a precisazione di quanto già peraltro precedentemente dichiarato e nel rispetto dell’attività di tutti i consiglieri regionali, chiamati in un momento come questo a svolgere il proprio incarico istituzionale nel miglior modo possibile a garanzia dei cittadini«. 

Polemica finita quindi. Speriamo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza