Connect with us
Pubblicità

Trento

Alzata di scudi sulle nomine delle Minoranze linguistiche. Guglielmi e Dalzocchio abbandonano la «capigruppo» per protesta

Pubblicato

-

Slitta alla tornata consiliare di metà aprile il voto in aula per la nomina della nuova terna di componenti dell’Autorità provinciale per le minoranze linguistiche.

La Conferenza dei capigruppo, nuovamente riunita dal presidente Walter Kaswalder nel primo pomeriggio, ha preso atto che ci sono 4 indicazioni (3 di maggioranza e 1 di minoranza) per 3 sole nomine, che richiedono una maggioranza dei due terzi e quindi il voto di 24 consiglieri su 35.

Sara Ferrari è tornata a dire senza mezzi termini che due dei tre nomi proposti alle opposizioni risultano targati politicamente, una tesi per niente condivisa da Luca Guglielmi, tant’è che il consigliere ladino – con Mara Dalzocchio – ha anche abbandonato i lavori della capigruppo.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Kaswalder ha rivendicato ancora una volta – per parte sua – di avere sentito le amministrazioni locali mochene e cimbre e di avere semplicemente recepito le loro indicazioni.

Alex Marini, cui ha dato poi ragione anche Paolo Zanella, ha colto l’occasione per affermare che la legge istitutiva dell’Autorità dovrebbe essere rivista: si dovrebbe prevedere un passaggio in aula consiliare della relazione annuale dell’Autorità (come accade per il difensore civico) e sarebbe molto opportuno anche nel presente passaggio poter ascoltare in Consiglio il presidente Dario Pallaoro, che passa la mano dopo ben 7 anni di mandato. 

La Conferenza dei capigruppo si è conclusa con l’annuncio da parte di Kaswalder d’una nuova richiesta di comunicazioni all’aula avanzata dalle minoranze e rivolta alla Giunta: nella prossima tornata di lavori si vuole sentire dall’assessore Mario Tonina un punto sull’attuazione del piano energetico provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Kaswalder ha detto che le comunicazioni saranno evase a fine ordine del giorno di aprile, a valle dei tanti disegni di legge in attesa di trattazione.

La terna uscente, con il presidente Dario Pallaoro, domattina intanto alle 10 presenta la propria ultima relazione annuale.

Anche Pietro De Godenz ha confermato che non risulta raggiunto l’accordo – da tutti ritenuto opportuno – tra i due mondi politici fassani di opposta sponda politica. Il consigliere provinciale ladino Luca Guglielmi ha voluto chiarire di essersi consultato con Giuseppe Detomas e che non gli risultavano preclusioni sul nome femminile proposto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza