Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Cosa succederà al Bitcoin in futuro?

Pubblicato

-

 Il futuro del Bitcoin dipende, in gran parte, dalle autorità di regolamentazione e dalle grandi imprese. La crescita delle quotazioni nel 2021 del Bitcoin, è stata, almeno in parte, correlata alle decisioni dei grandi investitori istituzionali di investire in questa criptovaluta.

Inoltre, le grandi imprese stanno gradualmente aggiungendo Bitcoin ai loro servizi. In pratica, come servizi di pagamento, un sempre più crescente numero di persone ha aggiunto, alle proprie applicazioni, la possibilità di acquistare criptovalute.

Sullo sfondo della diffusione del Bitcoin e, più in generale, delle altre criptovalute, le banche centrali di molti paesi hanno, dunque, iniziato a studiare il lancio di valute digitali.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, queste monete sono nominate nelle monete dei rispettivi paesi. Ad esempio, la Cina ha lanciato una versione digitale dello yuan e la Russia sta discutendo il lancio del rublo digitale.

Di massima, le criptovalute, pur essendo mezzi di pagamento privati, saranno fortemente regolamentate ed è improbabile che sostituiranno le valute tradizionali, secondo il pensiero espresso da alcuni esperti. Ma, anche se questa profetica annunciazione fosse veritiera, è incontrovertibile che, per Bitcoin e per le altre criptovalute, esista un consolidato spazio, ove risultano essere competitive alternative come strumento di investimento o mezzo di risparmio.

Non per nulla, seppure molti analisti ne dubitano, il Bitcoin può competere anche con l’oro.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi, seppure vi siano alcuni scettici che, più per forma che per seria convinzione, considerino, ancora, il Bitcoin e le criptovalute una bolla e che, prima o poi scoppierà facendo sì che il loro valore crolli, è chiaro a tutti che, ancora una volta, il valore della criptovaluta è di nuovo in aumento e che ciò, molto probabilmente, è destino a battere ogni tipo di record assoluto. In questo, Bitcoin Prime è risultante essere un determinate punto di riferimento.

Ma chi sono i principali detrattori dei Bitcoin e delle criptovalute? La FCA, acronimo che sta per Financial Conduzione Authority, ovvero un indipendente organismo pubblico che regola, tra l’altro, quasi sessantamila imprese finanziarie nel Regno Unito, è uno di essi. Infatti, è sempre pronto a ricordare che gli investitori, che hanno investito in criptovalute, dovrebbero essere pronti a perdere tutti i loro investimenti. Per la Bank of America Corporation, una banca multinazionale degli Stati Uniti d’America, il Bitcoin sarebbe, addirittura la madre di tutte le bolle.

Per il co-fondatore di Convoy Investments, il forte aumento del valore del Bitcoin, non sarebbe altro che uno dei segni di una bolla. Pur tuttavia, non esclude che nel tempo il Bitcoin maturerà, e in futuro potrà essere in grado di competere con l’oro, ma per ora, sempre secondo il suo pensiero, è un asset speculativo. Invece, da quanto hanno potuto considerare gli analisti di JPMorgan bank, quindi una delle banche Big Four americane, il Bitcoin ha già iniziato a competere con l’oro come asset per assicurare risparmi contro l’inflazione.

Pura creazione del XXI secolo, le criptovalute, di cui Bitcoin è, oggigiorno, la più importante, sono asset virtuali che combinano enormi poteri informatici e una rete di server su cui sono memorizzati i dati condivisi.

Qui, il concetto di server si fonde con un client, un semplice computer con un processo sostanziale. A differenza delle valute convenzionali, le criptovalute sono decentralizzate, il che significa che non sono emesse o garantite da alcuna banca centrale e, quindi, non rientrano nella giurisdizione dei regolatori statali o di una unione monetaria.

Inoltre, il contesto in cui Bitcoin è nato, sembra mostrare la frustrazione per gli interventi rischiosi del governo o delle autorità monetarie negli anni 2006-2008. Bitcoin, difatti, è nato nel 2009 dopo la crisi finanziaria. La filosofia di questa valuta suggerisce che il suo creatore o dei suoi creatori, perché c’è ancora oggi un mistero irrisolto sul padre di Bitcoin, Satoshi Nakamoto, era, andando a concludere, desideroso di sbarazzarsi di un sistema che ha mostrato grandi difetti, sia etici, umani così come finanziari.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza