Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Cosa succederà al Bitcoin in futuro?

Pubblicato

-


 Il futuro del Bitcoin dipende, in gran parte, dalle autorità di regolamentazione e dalle grandi imprese. La crescita delle quotazioni nel 2021 del Bitcoin, è stata, almeno in parte, correlata alle decisioni dei grandi investitori istituzionali di investire in questa criptovaluta.

Inoltre, le grandi imprese stanno gradualmente aggiungendo Bitcoin ai loro servizi. In pratica, come servizi di pagamento, un sempre più crescente numero di persone ha aggiunto, alle proprie applicazioni, la possibilità di acquistare criptovalute.

Sullo sfondo della diffusione del Bitcoin e, più in generale, delle altre criptovalute, le banche centrali di molti paesi hanno, dunque, iniziato a studiare il lancio di valute digitali.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, queste monete sono nominate nelle monete dei rispettivi paesi. Ad esempio, la Cina ha lanciato una versione digitale dello yuan e la Russia sta discutendo il lancio del rublo digitale.

Di massima, le criptovalute, pur essendo mezzi di pagamento privati, saranno fortemente regolamentate ed è improbabile che sostituiranno le valute tradizionali, secondo il pensiero espresso da alcuni esperti. Ma, anche se questa profetica annunciazione fosse veritiera, è incontrovertibile che, per Bitcoin e per le altre criptovalute, esista un consolidato spazio, ove risultano essere competitive alternative come strumento di investimento o mezzo di risparmio.

Non per nulla, seppure molti analisti ne dubitano, il Bitcoin può competere anche con l’oro.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi, seppure vi siano alcuni scettici che, più per forma che per seria convinzione, considerino, ancora, il Bitcoin e le criptovalute una bolla e che, prima o poi scoppierà facendo sì che il loro valore crolli, è chiaro a tutti che, ancora una volta, il valore della criptovaluta è di nuovo in aumento e che ciò, molto probabilmente, è destino a battere ogni tipo di record assoluto. In questo, Bitcoin Prime è risultante essere un determinate punto di riferimento.

Ma chi sono i principali detrattori dei Bitcoin e delle criptovalute? La FCA, acronimo che sta per Financial Conduzione Authority, ovvero un indipendente organismo pubblico che regola, tra l’altro, quasi sessantamila imprese finanziarie nel Regno Unito, è uno di essi. Infatti, è sempre pronto a ricordare che gli investitori, che hanno investito in criptovalute, dovrebbero essere pronti a perdere tutti i loro investimenti. Per la Bank of America Corporation, una banca multinazionale degli Stati Uniti d’America, il Bitcoin sarebbe, addirittura la madre di tutte le bolle.

Per il co-fondatore di Convoy Investments, il forte aumento del valore del Bitcoin, non sarebbe altro che uno dei segni di una bolla. Pur tuttavia, non esclude che nel tempo il Bitcoin maturerà, e in futuro potrà essere in grado di competere con l’oro, ma per ora, sempre secondo il suo pensiero, è un asset speculativo. Invece, da quanto hanno potuto considerare gli analisti di JPMorgan bank, quindi una delle banche Big Four americane, il Bitcoin ha già iniziato a competere con l’oro come asset per assicurare risparmi contro l’inflazione.

Pura creazione del XXI secolo, le criptovalute, di cui Bitcoin è, oggigiorno, la più importante, sono asset virtuali che combinano enormi poteri informatici e una rete di server su cui sono memorizzati i dati condivisi.

Qui, il concetto di server si fonde con un client, un semplice computer con un processo sostanziale. A differenza delle valute convenzionali, le criptovalute sono decentralizzate, il che significa che non sono emesse o garantite da alcuna banca centrale e, quindi, non rientrano nella giurisdizione dei regolatori statali o di una unione monetaria.

Inoltre, il contesto in cui Bitcoin è nato, sembra mostrare la frustrazione per gli interventi rischiosi del governo o delle autorità monetarie negli anni 2006-2008. Bitcoin, difatti, è nato nel 2009 dopo la crisi finanziaria. La filosofia di questa valuta suggerisce che il suo creatore o dei suoi creatori, perché c’è ancora oggi un mistero irrisolto sul padre di Bitcoin, Satoshi Nakamoto, era, andando a concludere, desideroso di sbarazzarsi di un sistema che ha mostrato grandi difetti, sia etici, umani così come finanziari.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza