Connect with us
Pubblicità

Trento

Lavarone, Brentonico e Predaia: aperti i termini per le manifestazioni di interesse alla gestione degli asset delle ski area

Pubblicato

-

Le società o i consorzi funiviari con almeno tre anni di esperienza hanno tempo fino a venerdì 16 aprile per candidarsi alla gestione delle ski area di Lavarone, Brentonico e Predaia.

Gli impianti hanno un valore complessivo di 17 milioni di euro. Verranno locati da Trentino Sviluppo per un periodo di 6 anni, secondo il regime agevolato delle “stazioni di interesse locale”. Le domande andranno presentate a Trentino Sviluppo entro venerdì 16 aprile. Il testo integrale del bando e i relativi modelli allegati sono disponibili sul sito trentinosviluppo.it.

Società e consorzi funiviari avranno tempo fino al prossimo 16 aprile per inviare la propria manifestazione di interesse per la gestione degli asset delle località sciistiche di Lavarone, Brentonico e della Val di Non per la prossima stagione invernale. L’avviso, bandito da Trentino Sviluppo, prevede una locazione a costo determinato nel rispetto degli Indirizzi provinciali approvati nel 2015 per le cosiddette “stazioni di interesse locale”.

Pubblicità
Pubblicità

Potranno presentare domanda le società di capitali o i consorzi con un’esperienza di almeno tre anni nel settore funiviario, in possesso dei requisiti di idoneità professionale e di capacità tecnico-professionale previsti dalla normativa di riferimento. A loro spetteranno gli oneri di gestione, apertura, chiusura, sorveglianza e custodia degli impianti. Le manutenzioni straordinarie rimarranno invece in capo a Trentino Sviluppo.

La locazione avrà durata di 6 anni, rinnovabili per altri 6. In sede di valutazione delle domande pervenute, si terrà conto anche dell’entità e del tipo di investimenti che le società candidate proporranno di eseguire a beneficio della ski-area.
La novità della manifestazione di interesse consiste infatti nel fatto che non sarà possibile prendere in gestione soltanto alcuni impianti perché la locazione riguarderà l’intero sistema di asset della ski-area della località prescelta.

Nello specifico, la ski area di Lavarone – del valore di oltre 6 milioni di euro – comprende l’impianto di innevamento artificiale “Rivetta e Laghetto” e quello di “Malga Rivetta”, gli impianti funiviari “Ust”, “Bertoldi Tablat” e “Sonneck-Tablat” e “Malga Laghetto – Passo Vezzena”, gli impianti di rete per l’alimentazione di generatori di neve artificiale di Luserna e Folgaria e le linee di produzione costituite da condotte idriche e relative opere accessorie per la produzione della neve.

Pubblicità
Pubblicità

La ski area di Brentonico – del valore di 9,7 milioni di euro – ingloba la stazione di pompaggio e innevamento del comune di Brentonico, l’impianto di innevamento delle stazioni di Polsa e San Valentino, l’impianto a fune “Rosa del sole” e numerose strutture accessorie.

La ski area della Val di Non comprende infine – per un valore di 1,6 milioni di euro – la sciovia monoposto “Ciasazza”, l’impianto “Campi da golf – Malga Mezzavia” e “Monte Nock – Ruffrè”, il nastro trasportatore mobile della “Ski area Predaia” e gli impianti di innevamento collegati.

Le manifestazioni di interesse andranno inviate tramite PEC. Bando e modelli precompilati sono disponibili sul sito www.trentinosviluppo.it 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Rivoluzione demografica, la tendenza si sposta verso la Silver Economy
    Negli ultimi decenni la struttura demografica e sociale dell’Europa e del mondo è cambiata in profondità e questa dinamica continuerà a prestare i suoi effetti anche in futuro. Per questo motivo, le istituzioni comunitarie devono... The post Rivoluzione demografica, la tendenza si sposta verso la Silver Economy appeared first on Benessere Economico.
  • Cambiamento climatico come opportunità di investimento: i settori più richiesti nei prossimi anni
    Con le esigenze dei Paesi costretti ad evolversi per adattarsi ai tempi e al mondo che si trasforma, il cambiamento climatico diventa un’opportunità di investimento a lungo termine. Un occasione per tutti di cogliere questo... The post Cambiamento climatico come opportunità di investimento: i settori più richiesti nei prossimi anni appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza