Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Laurea online: cosa sapere prima di sceglierla

Pubblicato

-

Negli ultimi anni sono in forte crescita i numeri degli iscritti ai corsi di laurea online.

Non si tratta di un fenomeno che ha avuto un boom solo nei mesi più recenti a causa della pandemia, basti pensare infatti che nell’anno accademico 2017/2018 – secondo il rapporto annuale 2019 dell’Istat – sono stati circa 100 mila gli immatricolati, ossia il 25% rispetto all’anno precedente.

Sono diversi i corsi telematici a disposizione e tra le varie offerte formative possiamo trovare praticamente tutti i corsi di laurea afferenti a tutte le facoltà (tranne quelli legati alle professioni sanitarie).

Pubblicità
Pubblicità

Pro e contro delle laurea online – Ovviamente ci sono dei pro e dei contro nella didattica a distanza: tra i pro troviamo il fatto di avere meno spese per il materiale didattico (tutti i libri e le dispense sono disponibili online), non ci sono soldi da spendere per il mantenimento da fuori sede visto che ci si deve spostare dalla propria città solo per svolgere gli esami ed inoltre ci sono varie sedi sparse in giro per l’Italia, infine l’iscrizione può essere effettuata in qualsiasi periodo dell’anno, senza bisogno di un test d’ingresso; tra i contro troviamo la poca interazione con gli altri iscritti, inoltre non tutti gli studenti sono pratici con i mezzi tecnologici necessari per seguire le lezioni e in nessuna facoltà la retta varia in base all’ISEE, quindi resta invariata indipendentemente dalla fascia di reddito d’appartenenza.

Come funzionano le lauree online? – Gli Atenei telematici danno la possibilità di avere una formazione basata sulla tecnologia e-learning, ossia un’aula virtuale in cui poter seguire le lezioni 24 ore su 24, 7 giorni su 7, infatti i video delle lezioni sono disponibili sulla piattaforma dell’università in modalità sincrona (in diretta) o asincrona (tramite registrazioni).

Gli esami invece si svolgono in sede (fatta eccezione di questi mesi in cui vengono svolti online anche i test di profitto scritti e orali delle università classiche), ma rispetto agli appelli degli atenei frontali sono più flessibili perché si possono prenotare ogni mese e si possono ripetere più volte anche a distanza di poche settimane.

Pubblicità
Pubblicità

Quanto costa la laurea online? – La retta mediamente varia da circa 1.400 euro a circa 3.500 euro fino ad arrivare anche a 6.000 euro per i corsi di laurea più innovativi. A questa cifra bisogna aggiungere una tassa universitaria regionale (che va pagata anche nelle università classiche) e – solo in alcuni casi – una tassa per la sede d’esame che può essere annuale o singolarmente per ogni esame.

Conclusione – In conclusione gli atenei telematici sembrerebbero essere una valida alternativa a quelli tradizionali, soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione per seguire le lezioni, per chi lavora e deve organizzare le proprie giornate in maniera autonoma e senza obblighi di presenza oppure per chi ha un percorso di studi pregresso in un’università frontale e vuole conseguire la laurea senza andare fuori corso.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza