Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia: via libera al “Patto di collaborazione” tra cittadini e amministrazione comunale

Pubblicato

-

È stato approvato dal Consiglio comunale di Predaia, con voti contrari da parte del gruppo di minoranza, il “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani”.

Via libera, dunque, al “Patto di collaborazione” tra cittadini e amministrazione comunale che, basandosi su 24 articoli, intende offrire un quadro normativo chiaro alle iniziative di cittadinanza attiva già in essere sul territorio comunale, ma anche stimolare ulteriori proposte per migliorare la qualità della vita nell’ambito di Predaia.

Una sorta di “alleanza”, dunque, che darà vita a un’amministrazione partecipata e alla condivisione di risorse e responsabilità.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre a questo innovativo strumento, è stato istituito anche l’“Albo della cittadinanza attiva” al quale i cittadini, singoli o associati, possono iscriversi annualmente offrendo la propria competenza e la propria disponibilità a contribuire a progetti di varia natura.

Dopo il toccante ricordo dedicato dalla prima cittadina Giuliana Cova all’ex sindaco di Coredo Maurizio Scoz (leggi qui), scomparso una settimana, il regolamento di cittadinanza attiva è stato presentato nel corso della seduta del Consiglio da Alessandro Rigatti, che ne ha curato la predisposizione.

La parola è passata poi ai consiglieri di maggioranza Raffaella Falduti, Aldo Webber e Ilaria Magnani, che hanno sottolineato l’importanza di attivare una proposta di questo tipo, mettendo in evidenza come siano già molti i progetti di cittadinanza attiva sul territorio: dal prezioso lavoro delle consulte al servizio di prenotazione del vaccino che vede il coinvolgimento dei giovani della zona con la fattiva collaborazione della presidente del Consiglio comunale Debora Helfer, del consigliere delegato alla sanità Aldo Webber e dell’assessore Ilaria Magnani, per arrivare fino all’iniziativa dei bambini delle scuole materne, che hanno adottato delle aiuole piantando i bulbi di tulipani bianchi.

Pubblicità
Pubblicità

La minoranza, da parte sua, ha manifestato invece delle perplessità attraverso le parole del capogruppo Loris Odorizzi, che ha espresso dei dubbi riguardo a un regolamento che, dal suo punto di vista, non dà un ruolo definito alle consulte e manca di concretezza.

«Il regolamento – ha risposto la sindaca Cova, che ha comunque ringraziato Odorizzi per il confronto propositivo, importante per stimolare la crescita e il miglioramento – serve appunto a regolare i rapporti tra il Comune e i volontari. Si passerà alla concretezza nella “fase due”, che prevede proprio la diretta partecipazione di associazioni e persone fisiche».

Deciso l’intervento della consigliera con delega alle consulte Raffaella Falduti. «In ogni percorso, in ogni ambito è giusto ci sia un regolamento da rispettare – sono state le sue parole –. Si tratta di uno strumento fondamentale. Le consulte, voce delle singole realtà frazionali, ci consentono di intervenire con tempestività e di semplificare le procedure. Questa è concretezza».

Nel corso del Consiglio sono state anche approvate alcune variazioni di bilancio. «Sono state una quindicina in tutto – spiega Cova – ma orientate a piccoli assestamenti contabili più che a variazioni di programma».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Rivoluzione demografica, la tendenza si sposta verso la Silver Economy
    Negli ultimi decenni la struttura demografica e sociale dell’Europa e del mondo è cambiata in profondità e questa dinamica continuerà a prestare i suoi effetti anche in futuro. Per questo motivo, le istituzioni comunitarie devono... The post Rivoluzione demografica, la tendenza si sposta verso la Silver Economy appeared first on Benessere Economico.
  • Cambiamento climatico come opportunità di investimento: i settori più richiesti nei prossimi anni
    Con le esigenze dei Paesi costretti ad evolversi per adattarsi ai tempi e al mondo che si trasforma, il cambiamento climatico diventa un’opportunità di investimento a lungo termine. Un occasione per tutti di cogliere questo... The post Cambiamento climatico come opportunità di investimento: i settori più richiesti nei prossimi anni appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza