Connect with us
Pubblicità

Politica

In aula il 23, 24 e 25 marzo. Fugatti annuncia un ddl per nuovi ristori alle attività economiche

Pubblicato

-

Il Consiglio provinciale si riunirà in presenza martedì 23, mercoledì 24 e giovedì 25 marzo prossimi, con orari 10-13 e 15-18.30.

Stamane la Conferenza dei capigruppo riunita dal presidente Walter Kaswalder ha definito l’ordine del giorno. La garante delle minoranze Paola Demagri ha preannunciato una richiesta di informativa del presidente della Provincia sulla pandemia (si vedrà semmai quando svolgerla).

Dopo il question time, si tratteranno le due mozioni rimaste inevase nella scorsa tornata (323 di Zanella e 324 di Olivi), per poi provvedere – se possibile – a eleggere il nuovo vicepresidente del Consiglio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Seguirà la nomina della terna di componenti dell’Autorità per le minoranze linguistiche: il presidente Kaswalder si è mosso d’intesa con le amministrazioni locali dei territori e sta completando il ventaglio delle personalità da proporre.

Altre nomine in aula: 2 consiglieri indicate dalle minoranze per la Conferenza dei consultori degli emigrati (saranno Denis Paoli e Alex Marini), 1 membro Corecom, 1 sindaco per Cassa del Trentino spa, 1 effettivo per la Commissione elettorale di Rovereto.

Si passerà poi ai disegni di legge e il primo (5 ore di trattazione) sarà l’85/XVI di Mario Tonina, con le norme per agevolare le pratiche edilizie connesse allo sgravio fiscale del 110%.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo il ddl 85 sarà la volta dell’altro testo dell’assessore Tonina, il numero 81/XVI che reca tra l’altro le complesse norme sulle concessioni idroelettriche. Tonina oggi ha ribadito a Claudio Cia le ragioni d’urgenza del provvedimento, che si sforza di salvaguardare laddove possibile i concessionari uscenti, con norme che si spera “tengano” all’esame del Governo.

Le minoranze – per iniziativa di Sara Ferrari – hanno chiesto e ottenuto la discussione senza tempi contingentati. Al ddl 81 è “agganciato” anche il ddl 8 di Manica e Ferrari sempre in materia idroelettrica.

A questo testo (oppure al ddl 85 o altro ancora) potrebbe aggiungersi in corsa un emendamento Fugatti pensato – ha preannunciato il vicepresidente Pat Tonina – per ristorare almeno parzialmente gli autotrasportatori dei costi sopportati per eseguire tamponi come imposto alle frontiere da alcuni Paesi europei.

Se le tre giornate consiliari non saranno esaurite, ci sarà anche la trattazione di tre ulteriori disegni di legge: 9 di Cia sul diritto allo studio, 79 di Guglielmi su Comun general de Fascia e Cal, 67 di De Godenz sulle sponsorizzazioni a favore di club sportivi.

Programmazione dei lavori d’aula nei prossimi mesi: la capigruppo ha aggiornato il crono programma di massima. Il 13-14-15 aprile si dovrebbero affrontare i ddl 28, 80, 5, 52 e 69 e ancora il recentissimo ddl 90 dell’assessore Failoni sull’organizzazione dei giochi olimpici 2026. Si sta valutando anche la calendarizzazione dei ddl 91 sui servizi per l’infanzia 0-3 anni e 86 sulla promozione turistica connessa al lavoro agile.

L’11-12-13 maggio l’aula si occuperà dei ddl 70, 17, 77, 78, 62 e di un preannunciato ddl di Giunta con norme semplificatorie sugli impianti fissi di radio-telecomunicazione.

8-9-10 giugno: allo stato, si prevede di affrontare i ddl 15-24, 34, 43, 56, 89, nonché due proposte Marini di modifica dello Statuto di autonomia, infine un altro preannunciato testo di Giunta con disposizioni in materia di agricoltura. Il 29-30 giugno e 1 luglio dovrebbe essere la volta dei ddl 42 e 71.

Ai capigruppo il presidente Maurizio Fugatti ha comunicato che potrebbe essere prossimamente scritto e depositato un ddl di Giunta sul tema dei ristori alle attività economiche colpite dal Covid-19, dopo che il Governo avrà emanato il proprio, atteso intervento normativo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza