Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Ritornano i LunAdì dell’Ortazzo, incontri virtuali di esperienze reali

Pubblicato

-

Al via lunedì 15 marzo l’edizione 2021 del tradizionale ciclo di serate di primavera “I LunAdì dell’Ortazzo”. Quattro le serate di quest’anno, ovviamente promosse online, ma che mantengono lo stesso spirito che ha caratterizzato un decennio di edizioni: incontri tra esperienze concrete, che suscitano riflessioni e dibattito e presentano stimoli per un cambiamento a partire dal quotidiano, sempre in direzione di una relazione “sostenibile” con la terra che abitiamo.

Ad aprire la rassegna sarà il tema del cambiamento climatico, affrontato in relazione al suo rapporto con l’agricoltura di montagna.

Ospite il climatologo trentino Roberto Barbiero, che sarebbe dovuto intervenire nella rassegna 2020, accompagnato da due figure importanti dell’agricoltura sostenibile trentina: Elisabetta Foradori, celebre viticoltrice biodinamica, e la figlia Myrtha Zierock, che si dedica nell’azienda Foradori ad orticoltura ed agriturismo.

Pubblicità
Pubblicità

Nella seconda serata, lunedì 22 marzo in collaborazione con Associazione Taiapaia e l’associazione Slow Cinema di Borgo Valsugana, un format un po’ insolito che proporrà il documentario “Transition 2.0: storie di speranza e resilienza”. L’obiettivo è quello di parlare in maniera semplice e concreta di transizione ecologica nei nostri territori.

La cucina, anzi “ecocucina” sarà il centro della terza serata il 29 marzo: una cucina sostenibile, sana, spreco zero, presentata da Lisa Casali, (foto)scienziata ambientale, blogger, scrittrice, conduttrice radiofonica e televisiva. Da anni porta avanti con passione una battaglia contro lo spreco alimentare ed una campagna per promuovere la cucina sostenibile, gustosa e sana.

In chiusura, lunedì 12 aprile, l’immancabile tema dell’orto biologico, del quale parlerà Matteo Cereda, un esperto che l’associazione ha già avuto “ospite virtuale” per una apprezzata serata sugli “ortaggi insoliti”.

Pubblicità
Pubblicità

“Un anno fa abbiamo dovuto annullare tutto il programma, perché le chiusure sono arrivate improvvise qualche giorno prima dell’inizio. Allora si era completamente impreparati alle iniziative online, sia nell’organizzazione che nell’abitudine alla partecipazione. Inoltre tutti eravamo, in quei mesi di marzo, confusi e disorientati, insomma il ricchissimo programma dei LunAdì 2020, è stato a malincuore annullato completamente”. Spiega il presidente dell’Associazione l’Ortazzo Danilo Marchesoni.

“Nel frattempo la nostra associazione però non si è mai fermata: la pandemia ha costituito, nelle sue difficoltà, una occasione per migliorare tanti aspetti, in primis la gestione logistica delle consegne del gruppo di acquisto solidale, che ha visto un notevole salto di qualità grazie alla collaborazione con APPM onlus. In autunno, complice un secondo improvviso annullamento, quello della Fiera Fa’ la Cosa Giusta! Trento – per la quale curiamo il programma di laboratori e conferenze – abbiamo iniziato a fare esperienza con l’organizzazione degli eventi online. Abbiamo gestito il programma di incontri con i produttori, creando un dialogo con 23 realtà che si sono presentate, una dopo l’altra, in un ciclo di serate tutte di grande successo. E da lì non ci siamo più fermati, con altri appuntamenti sempre in collaborazione con il nuovo progetto falacosagiustatrento.org”.

Con l’entusiasmo di tante nuove collaborazioni, incontri e idee – bagaglio di un 2020 per tanti altri aspetti così difficile – l’associazione presenta ora il nuovo programma di serate.

E’ chiaro che questa edizione non sarà certamente come gli incontri tradizionali, itineranti nei comuni di Valsugana e Altopiano della Vigolana e caratterizzati dalle chiacchierate finali intorno al piccolo bio-buffet” afferma Maddalena Parolin, che ha coordinato l’organizzazione di tutte le edizioni dell’iniziativa. “Siamo felici che tali strumenti consentano di riuscire a raggiungere tante persone di altri territori che non avremmo mai raggiunto con gli incontri nella nostra zona, ma non vogliamo dimenticare il pubblico “dei nostri paesi” ed in particolare le persone tecnologicamente meno esperte. Ci siamo interrogati su come raggiungerli ed abbiamo pensato di organizzare un piccolo servizio di aiuto: chi volesse seguirci ma non ha idea di come usare Zoom può scriverci una mail lasciando un recapito telefonico e lo contatteremo per fornire assistenza con il collegamento”.

Tutte le serate avranno inizio alle 20.30, collegamento a questo link: https://us02web.zoom.us/j/85326696643 – prevista inoltre la diretta Facebook sulla pagina di Ortazzo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza