Connect with us
Pubblicità

Trento

Il Trentino in bilico, lunedì a rischio l’apertura delle scuole. Fugatti: «Dipenderà dai parametri scelti dal governo»

Pubblicato

-

È certificato: è iniziata la terza ondata del coronavirus in Italia e in Trentino e allora il governo è costretto a intervenire. Ma saremo in rosso oppure in arancione? La decisione verrà presa alle 9.00 di stamane dopo l’incontro del governo con le regioni e i sindaci. Ma l’aria che tira non è buona.

La novità, che sbarcherà oggi in Consiglio dei ministri, riguarda lo strumento: perché verrà superata la predilezione per i contestati dpcm (ce n’è già uno in vigore fino al 6 aprile), e si inaugurerà la stagione dei decreti. Ma molte regioni sono in grande attesa per capire i parametri che il governo userà per scegliere le zone. 

Una di queste è il Trentino che è in bilico. Il presidente Maurizio Fugatti nella giornata di martedì era stato chiaro nel merito: «L’apertura o meno delle attività economiche e delle scuole richiedono l’interpretazione dei dati attuali, proprio per dare possibilità organizzativa alle famiglie – aveva detto il presidente – con molta prudenza, visto che attualmente abbiamo dati non completi, pensiamo che la situazione possa restare invariata e che la nostra provincia rimanga nella zona arancione»

Pubblicità
Pubblicità

Nel suo annuncio il governatore teneva conto dell’Rt che è sicuramente stabile e addirittura in leggero calo in Trentino e che viaggia ben al di sotto la soglia dell’1,25 che determina un passaggio in rosso automatico.

Nelle ultime ore si fa largo purtroppo l’idea che il governo possa cambiare idea introducendo una nuova regola per il calcolo della zona da appioppare alle regioni.

Pare infatti che venga tenuto conto solo dell’incidenza dei casi settimanali ogni 100 mila abitanti che non deve superare quota 250. Il Trentino in questa caso sarebbe spacciato perché nell’ultimo rilevamento i casi erano circa 380 ogni 100 mila abitanti. In questo caso la nostra regione sarebbe rossa al cento per cento.

Pubblicità
Pubblicità

Fugatti ha già anticipato che in questo ultimo caso le decisioni saranno accettate senza polemiche e che quindi da lunedì saranno chiuse anche in Trentino tutte le scuole, dagli asili nido alle superiori. 

Nel nostro caso però sarebbe un’autentica beffa perché visto che l’incidenza sui 100 mila abitanti è dovuta al grande numero di tamponi che l’azienda sanitaria trentina realizza ormai da tempo andando a cercare i positivi anche fra gli asintomatici che giornalmente sono circa l’80%.

«L’ipotesi di un passaggio in rosso in automatico sopra il 250 non ci piace – sottolinea Fugatti – perché un indicatore così non tiene conto del numero di tamponi che ogni territorio fa e soprattutto della modalità in cui vengono eseguiti. Noi i rapidi li facciamo in gran parte sui sintomatici e quindi è ovvio che emergano più casi e che l’incidenza salga. Ma attendiamo che le decisioni vengano prese, ad oggi non sappiamo la nostra colorazione in vista di venerdì»

Alla fine il caos totale nella scuola riprende perché studenti, docenti e genitori sapranno solo in giornata se le scuole chiuderanno. Ieri erano ben 79  i nuovi casi positivi di bambini e ragazzi in età scolare (6 hanno tra 0-2 anni, 9 tra 3-5 anni, 23 tra 6-10 anni, 19 tra 11-13 anni, 22 tra 14-19 anni, mentre le classi in quarantena erano 117. Il balzo in avanti è dovuto anche dal fatto che per far finire in quarantena l’intera classe ora basta solo un caso di positività anzichè due come in passato.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza