Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Basta Violenza sulle donne: il messaggio delle ragazze e dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Damiano Chiesa di Rovereto

Pubblicato

-


Inaugurata la panchina rossa, frutto di un percorso che ha coinvolto tutte le ragazze e i ragazzi della Classe III C della Scuola Media Damiano Chiesa di Rovereto

Nel giorno dedicato alla Donna arriva un messaggio importante da parte delle ragazze e dai ragazzi della scuola secondaria di I grado, “Damiano Chiesa” di Rovereto: “Basta violenza sulle donne”. Un messaggio che ha trovato forma in un progetto che ha coinvolto tutti gli alunni della classe III C: una panchina – la prima di sei – dipinta di rosso, sulla quale è inciso il messaggio in diverse lingue, le stesse parlate dalle ragazze e dai ragazzi della classe, insieme a un disegno scelto tra quelli proposti da loro stessi.

La panchina rossa, sulla quale è dipinta la scritta: “Noi donne non siamo oggetti”, simboleggia il posto riservato per sempre a una donna che avrebbe potuto e dovuto occuparlo e commemora le vittime di femminicidio – già dodici, come hanno ricordato durante la presentazione, nelle prime otto settimane dell’anno.

Pubblicità
Pubblicità

All’inaugurazione di quella che è divenuta una vera opera d’arte, le assessore Robol e Cossali: “La cultura del rispetto parte dalla scuolaha ricordato l’assessora Giulia Robol e passa dall’uso del linguaggio. Anche se a volte si usano parole che per mancanza di abitudine suonano difficili in italiano, come architetta o direttora, nella scelta della declinazione al femminile si configura già la possibilità di una vera parità di genere, dove si riconosce eguale diritto per una donna di fare quella professione che viene normalmente declinata al maschile”.

Sull’importanza della Giornata internazionale della Donna ha posto l’accento l’assessora Micol Cossali: “Si tratta di un momento, come il 27 gennaio o il 10 febbraio, che invita a riflettere, che ci mette di fronte ad un tema sul quale occorre fermarsi e ragionare insieme e quanto fatto da queste ragazze e ragazzi, insieme agli insegnanti, rappresenta una vera educazione alla cittadinanza”.

La presentazione, organizzata con il coordinamento della professoressa Giovanna Ieronimo e alla quale ha partecipato la dirigete Tiziana Chemotti, ha visto le studentesse e gli studenti ricordare le motivazioni profonde della Giornata Internazionale della Donna e il messaggio lanciato in tutte le lingue parlate nella classe stessa: italiano, inglese, tedesco, urdu, arabo, russo, albanese, spagnolo, a testimoniare la realtà multiculturale dei giovani di oggi, ma anche l’internazionalità di un messaggio che non ha e non deve avere confini.

Pubblicità
Pubblicità

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
    Chalet Pinocchio si trova a Brentonico, nel sud del Trentino, a 16 km dal centro di Rovereto e a 10 km dall’uscita autostradale di Rovereto sud. Situato in una piccola località montana che d’inverno diventa il centro ideale per accedere alla Ski Area Polsa San Valentino, con piste facili ideali anche per chi vuole imparare; d’estate, […]
  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]

Categorie

di tendenza