Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Liquami nel rio S. Romedio: condannato a 3 anni l’allevatore. Chiesti 150 mila euro di risarcimento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il caso aveva creato un vero allarme sociale ed ambientale ed era stato definito un vero disastro ambientale.

A giudizio era finito l’allevatore 41 enne dell’Alta val di Non Giuliano Battisti, accusato di aver creato il gravissimo danno ambientale al rio San Romedio, dove nel marzo del 2018 morirono tutte le trote Fario.

A sterminare i pesci era stato appurato dalle indagini che fu uno scarico di liquami provenienti appunto dal suo allevamento di Cavareno. Come testimoniano le immagini girate al tempo da un nostro lettore il piccolo Rio San Romedio fu in pochi minuti trasformato in una latrina a cielo aperto.

La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a 6 mesi di reclusione, ma con sorpresa la pena inflitta è stata molto più pesante.

Giuliano Battisti, 43 anni di Cavareno, è stato infatti condannato dal giudice Elena Farhat a 3 anni di reclusione, mentre la Società Agricola Fratelli Battisti è stata sanzionata sulla base della legge 231 per 64.500 euro.

Oltre a questo l’azienda dovrà risarcire l’Associazione pescatori della Val di Non 65.000 euro, a cui sono state aggiunti 20 mila euro per la Provincia autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Ricordiamo che l’azione sconsiderata dell’uomo ha portato nel marzo del 2018 ad un vero disastro ecologico dove nel del torrente Rio San Romedio sono stati sversati litri di liquami di stalla e che hanno portato alla morte centinaia di pesci.

Un disastro, che oltre che uccidere centinaia di trote ha distrutto un intero ecosistema, ci vorranno decenni per recuperare infatti ciò che è andato perso. Il piccolo Rio è stato inquinato per quasi 15 chilometri.

Oltre al liquame nero, nel torrente era ben visibile una lunga scia di schiuma bianca, anche questa di incerta provenienza che per fortuna è stata bloccata dai Vigili del Fuoco, grazie ad un apposito sistema di barriere prima che raggiungesse il Lago di Santa Giustina.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella39 minuti fa

È tempo di cineforum a Ville d’Anaunia

Val di Non – Sole – Paganella50 minuti fa

Martedì 29 novembre e giovedì 15 dicembre due eventi da non perdere a Palazzo Assessorile di Cles

Trento1 ora fa

Rischiano di rimanere senza casa: Il comune stanzia 60 mila euro per nove famiglie di rifugiati con minori

Le Vignette di Fabuffa1 ora fa

Reddito di cittadinanza, un tema da trattare con cura

Alto Garda e Ledro4 ore fa

«Sport di cittadinanza», seconda serata a Riva del Garda

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

A Flavon una “Cena al buio” in favore dell’UIC (Unione Italiana Ciechi) di Trento

Trento4 ore fa

Trasporto pubblico locale: sciopero venerdì 2 dicembre, prevista un’adesione non superiore al 10%

Le ultime dal Web5 ore fa

Provocazione di Elon Musk su Apple e Android: “potrei creare il mio smartphone”

Benessere e Salute6 ore fa

Come smettere di fumare grazie alla sigaretta elettronica

Trento7 ore fa

In arrivo i nuovi mezzi di Dolomiti Ambiente

Trento7 ore fa

Domani in aula l’esame finale del ddl sulle concessioni delle grandi centrali idroelettriche

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Pnrr: confermato il finanziamento del Polo 0-6 anni al rione Due Giugno di Riva del Garda

Piana Rotaliana7 ore fa

“La forza del rispetto”: fotografie, danza e musica a San Michele all’Adige

Vita & Famiglia8 ore fa

Aborto, intolleranza e violenza femminista – La rubrica settimanale “Restiamo Liberi” di Pro Vita & Famiglia

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Martedì 29 novembre a Cles la proiezione del film “Fiore di gelsomino” realizzato a scopo benefico per la Cooperativa Sociale Dal Barba

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Maxi rissa davanti alla coop di viale Trento a Rovereto

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento5 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

34 fallimenti in Trentino negli ultimi 12 mesi

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento2 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza