Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Danimarca e Austria si alleano con Israele per il piano vaccinale: “UE inaffidabile perché troppo lenta”

Pubblicato

-

L’Austria e la Danimarca non intendono più affidarsi all’Unione Europea e svilupperanno insieme ad Israele i vaccini di seconda generazione contro le mutazioni del Coronavirus e faranno ricerca comune per le cure”: con un post sui social, il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz rompe di fatto il fronte europeo sulla lotta al Covid -19.

Oltre all’Austria, anche l’ungherese Orban da tempo ha lasciato la strada europea, dando il via libera alle somministrazioni del vaccino russo Sputnik, non ancora approvato dall’EMA, così come sembra si stia prestando a fare il governatore Babis della Repubblica Ceca.

La rottura non è un caso, visto che Austria, Repubblica Ceca, Danimarca e Grecia costituiscono l’alleanza europea del gruppo mondiale, Fist Mover Group. Gruppo in cui rientrano anche Norvegia, Israele, Australia, Singapore e Nuova Zelanda.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti Paesi fortemente critici nei confronti delle Organizzazioni internazionali, accusate di essere poco operative. Infatti, il cancelliere austriaco accusa l’Agenzia europea del farmaco proprio di eccessiva lentezza nell’approvazione dei vaccini.

Allo strappo, Bruxelles risponde prima con la Presidente della Commissione Europa, Ursula Von der Leyen che chiarisce come Bruxelles stia lavorando alle linee guida per accelerare le autorizzazioni dei vaccini, tenendo conto del momento di emergenza.

Di contro, il portavoce dell’esecutivo comunitario, suggerisce che è sempre bene imparare dalle pratiche di altri Paesi ed esplorare opportunità di collaborazione, ritenendo che “le lezioni di un Paese possano essere di grande aiuto”.

Pubblicità
Pubblicità

La Commissione è quindi sicuramente interessata ad imparare da Austria, Danimarca e Israele. Questo può aggiungere valore alla strategia dei vaccini dell’Unione e alla missione dell’incubatore Hera in cui beneficiano tutti gli Stati membri.

Intanto, l’Agenzia Europea del Farmaco ha fissato per l’11 marzo la valutazione finale del vaccino anti covid della Johnson & Johnson, giorno in cui il preparato monodose potrebbe ottenere di fatto l’autorizzazione definitiva

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza