Connect with us
Pubblicità

Trento

Trentino Appartamenti chiede contributi per gli alloggi turistici

Pubblicato

-

Positivo incontro tra l’assessore Failoni e l’associazione Trentino Appartamenti che da 30 anni rappresenta i proprietari di alloggi turistici che ha causa della pandemia chiedono aiuti concreti a supporto della loro attività.

All’incontro hanno preso parte il presidente Maurizio Osti (confermato alla guida dell’associazione il mese scorso), la vice presidente Cristina Donei e l’assessore al Turismo Roberto Failoni.

L’associazione ha evidenziato come gli alloggi turistici non essendo considerati attività imprenditoriale, non hanno ottenuto né dallo Stato né dalla Provincia alcun ristoro per i danni subiti dalle chiusure dovute al Covid. L’associazione ha proposto all’assessore in particolare la riduzione delle imposte IMIS relative al 2020 e 2021.

Pubblicità
Pubblicità

«Il settore extra alberghiero –  ha spiegato il presidente Osti – è in continua crescita e di conseguenza anche la richiesta di appartamenti turistici. Il Trentino sta diventando sempre di più un territorio accogliente e attrattivo offrendo in tal senso servizi e opportunità che rispondono alle aspettative anche per le famiglie. Purtroppo, nonostante gli alloggi turistici propongano un’offerta comparabile a quella delle realtà imprenditoriali, nessun aiuto è stato erogato in questi mesi alla categoria, che è stata esclusa da qualsiasi forma di sostegno economico».

«Va evidenziato – prosegue ancora Osti – che esiste una sorta di discriminazione tra tutte le altre attività ricettive (come le aziende del settore alberghiero) –  alle quali è già stato riconosciuta una riduzione dell’imposta – ed il settore extralberghiero e quindi degli alloggi turistici. La tariffa percentuale dell’IMIS, infatti, per gli altri settori, in primis il settore alberghiero, è di circa lo 0,55 per cento mentre per gli alloggi turistici le aliquote si attestano sostanzialmente su valori che superano lo 0,80 per cento».

Da parte dell’assessore Failoni la rassicurazione per l’impegno dei propri uffici tecnici per trovare la strada più adeguata a superare questo gap, rendendo più favorevoli le aliquote degli alloggi turistici IMIS rispetto ad altri immobili classificati come seconda casa, e con la medesima aliquota delle altre attività turistiche.

Pubblicità
Pubblicità

Si è poi discusso della possibilità di individuare le modalità più opportune per portare la cedolare secca al 10%, nonché sospendere il pagamento delle rate mutuo che gravano su tutte le forme di attività ricettiva extralberghiera, imprenditoriali e non, e sui cosiddetti affitti brevi.

«Trentino Appartamenti – chiosa Osti – insieme a Confcommercio, nel corso del 2020 ha partecipato ai tavoli di confronto promossi dalla PAT per redigere in maniera concertata delle linee guida con le indicazioni operative per gestire l’apertura e l’accoglienza degli ospiti affinché ogni struttura turistica possa organizzarsi in modo adeguato per offrire al territorio unità abitative certificate rispondenti a tutti i requisiti. Ciò contribuisce a dare agli ospiti un senso di sicurezza e familiarità». 

Per maggiori informazioni e per aderire a Trentino Appartamenti è possibile inviare un’email a trentinoappartamenti@unione.tn.it oppure chiamare il numero di telefono 0461/880111.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza