Connect with us
Pubblicità

Politica

Inclusione sociale al MUSE, sostegno al Nagorno Karabakh e clausola di supremazia. Ieri approvate 3 mozioni in consiglio provinciale

Pubblicato

-

La seduta di ieri pomeriggio dei lavori del Consiglio provinciale è stata caratterizzata dalla discussione della lunga serie di mozioni all’ordine del giorno di questa tornata. Sono 14 i documenti che il Consiglio dovrebbe esaminare entro oggi. Ieri pomeriggio ne sono stati trattati 4.

Approvato il documento sull’inclusione sociale di Ambrosi, respinta la mozione di Degasperi per contrastare il degrado in piazza Dante, approvata la proposta di Coppola a sostegno della grave crisi umanitaria della regione del Nagorno Karabakh e quella di Guglielmi sull’introduzione della clausola di supremazia nella Costituzione.

Il dispositivo della mozione proposta da Alessia Ambrosi impegna la Giunta provinciale in due direzioni: a promuovere l’installazione, presso il Museo delle scienze di Trento del MUSE, di dispositivi – pannelli espositivi, percorsi, supporti per le indicazioni, targhe e tasti di ascensore – muniti di indicazioni in carattere Braille, all’insegna di una inclusività dell’offerta culturale trentina in favore dell’utenza non vedente; e in secondo luogo a sostenere, sempre presso il MUSE l’allestimento di pannelli con font easyreading o comunque l’individuazione di soluzioni che potrebbero essere utili a quanti, tra i visitatori della struttura museale, sono affetti da dislessia, e facendo lo stesso con la Comunicazione aumentativa e alternativa per i visitatori affetti da autismo.

Pubblicità
Pubblicità

Favorevole il parere del consigliere Claudio Cia (Misto) su un documento che a suo avviso “anticipa la risposta ad un bisogno concreto” all’insegna dell’inclusione. Sì anche dalla Giunta: l’assessore Mirko Bisesti ha espresso il parere positivo ricordando che quando si parla di accessibilità la cultura deve dotarsi di strumenti all’avanguardia, e le istituzioni sostenerla. Apprezzamento per la mozione anche da Giorgio Leonardi (FI).

La mozione proposta da Lucia Coppola, accolta in forma emendata, impegna la Giunta ad attivarsi nei confronti del Ministro degli Esteri e del Presidente del Consiglio dei Ministri, affinché sollecitino un significativo rafforzamento dell’iniziativa della Comunità internazionale volta a porre rimedio alla grave crisi umanitaria in corso nella regione del Nagorno Karabakh e che trovi rapida realizzazione la posizione espressa dall’Alto Rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza a favore di una ripresa dei negoziati.

Hanno espresso parere favorevole Alessio Manica (PD), Mara Dalzocchio (Lega), da Alex Marini (5 Stelle), Giorgio Tonini (PD) che hanno in varia misura apprezzato il testo, che da conto della complessità della situazione del Caucaso e la modifica suggerita dall’assessore, che ha reso il dispositivo più condivisibile.

Pubblicità
Pubblicità

La Mozione 290 No a meccanismi di centralizzazione della potestà legislativa provinciale” presentata da Luca Guglielmi (Lista Fassa) e Lorenzo Ossanna (Patt) è votata per parti separate, il dispositivo poi è stato approvato all’unanimità.

Il dispositivo della mozione dei due consiglieri modificato d’intesa con la Giunta impegna l’esecutivo in due direzioni: ad intervenire nelle sedi istituzionali per esprimere il parere negativo a modificazioni della Carta costituzionale che introducano meccanismi di centralizzazione della potestà legislativa provinciale destinati a modificare il rapporto tra fonti legislative provinciali (e regionale) e fonti statali, così come assicurato dallo Statuto speciale e dalle relative norme di attuazione; a proporre al Governo e alla delegazione parlamentare trentina, qualora lo richieda l’evolversi del dibattito parlamentare, una specifica disposizione di rango costituzionale volta ad escludere l’operatività della clausola di supremazia alla Regione Trentino-Alto Adige e alle Province autonome di Trento e di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
    Chalet Pinocchio si trova a Brentonico, nel sud del Trentino, a 16 km dal centro di Rovereto e a 10 km dall’uscita autostradale di Rovereto sud. Situato in una piccola località montana che d’inverno diventa il centro ideale per accedere alla Ski Area Polsa San Valentino, con piste facili ideali anche per chi vuole imparare; d’estate, […]
  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]

Categorie

di tendenza