Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala: Variante PRG centri storici, ok in seconda adozione

Pubblicato

-

Il commissario ad acta ha approvato in seconda adozione la variante sui centri storici del Prg: arriva così a compimento il complesso lavoro di revisione urbanistica totale di Ala avviato dall’amministrazione, dopo 22 anni dai precedenti aggiornamenti.

La variante centri storici dà a tutti i 1300 edifici storici (ad Ala, nelle frazioni, le malghe) una carta d’identità; prevede la possibilità di recuperarli anche con interventi di architettura contemporanea e apre all’individuazione di nuovi percorsi pedonali all’interno di Ala. Porta la data di ieri, martedì 2 marzo 2021, la delibera adottata dal Commissario ad acta architetto Mario Giovanelli per la seconda adozione della “Variante Centri Storici”, realizzata con la collaborazione del consulente arch. Giorgio Losi.

È l’ideale completamento dell’aggiornamento di tutta la regolamentazione urbanistica di Ala, che era ferma al 1998; la giunta Soini ha infatti già completato l’approvazione della variante generale 2019, il regolamento edilizio e quindi la variante Pgtis (piano generale di tutela degli insediamenti storici).

Pubblicità
Pubblicità

Quest’ultimo è stato un lavoro certosino che ha preso in esame tutti i 1300 edifici storici presenti sul territorio comunale: dal pregiato centro storico della città di Ala e delle frazioni esterne ai più lontani e caratteristici edifici collocati sui pascoli della Lessinia. Un lavoro che ha permesso di realizzare quella che – usando le parole dell’assessore all’urbanistica Stefano Gatti – si può definire carta d’identità del singolo immobile, in sostanza una scheda tecnica dove, oltre alle “generalità” dell’edificio vengono riportate foto, immagini di particolari storici, classe di appartenenza, possibilità di intervento, obblighi di rispetto e quant’altro permetta una gestione oculata del patrimonio storico presente sul territorio del Comune di Ala.

Inoltre la variante dà la possibilità di intervenire anche in modo non tradizionale; si dà infatti la possibilità di recuperare gli edifici storici con interventi di architettura contemporanea, con un rinnovato abaco aperto ai materiali moderni. Altra novità significativa è la possibilità di aprire nuovi percorsi pedonali all’interno del pregiato centro storico di Ala, e che potranno essere individuati puntualmente successivamente.

Questo importante strumento urbanistico va a completare il lavoro già svolto nel precedente quinquennio armonizzandosi con le normative aggiornate di settore. Ora manca solo l’ultima formalità, ovvero l’approvazione finale da parte della Giunta Provinciale e la pubblicazione sul BUR: ad Ala si spera che già per la fine di aprile il nuovo strumento urbanistico sia in vigore.

Pubblicità
Pubblicità

Abbiamo aggiuntospiega l’assessore Stefano Gatti, che ha seguito tutto questo lungo processo, iniziato la scorsa legislatura – un nuovo importante tassello che va ad aggiornare e completare la normativa che regola il settore urbanistico del nostro Comune. Sono molto orgoglioso per quanto è stato fatto e per ringrazio il Commissario ad acta Mario Giovannelli per la collaborazione e disponibilità dimostrata, il nostro consulente Giorgio Losi per la professionalità e competenza e lo staff dell’ufficio tecnico comunale che mi ha sempre supportato (e sopportato) in questo prezioso e impegnativo lavoro. Sono certo che così come è avvenuto con l’approvazione della Variante Generale nel 2020, ora ci sarà un’ulteriore incentivo al settore edilizio che, lo sappiamo tutti, fa da traino alla realtà delle nostre ditte artigiane”.

Il sindaco Claudio Soini, a sua volta, non nasconde la propria soddisfazione: “Il nostro programma elettorale prevedeva il completamento di questo importante progetto e noi stiamo lavorando su questo settore e su tutti gli altri temi con grande impegno per cercare di rispettare gli impegni assunti con la nostra cittadinanza. In questi anni abbiamo lavorato molto sulla materia urbanistica e tanto è stato fatto, riteniamo infatti che dare corpo alle tante istanze pervenute negli anni da cittadini e operatori economici sia una necessità ed una priorità assoluta, siamo dunque felici e soddisfatti che questo primo percorso si sia concluso dopo tanti anni di attesa”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza