Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Comunità del Garda: Cristina Santi eletta vice del ministro Mariastella Gelmini

Pubblicato

-

«Care amiche, cari amici, ho il piacere di comunicarvi una notizia non tanto importante per la mia persona, quanto per tutta  Riva del Garda: in qualità di vostro sindaco sono appena stata eletta Vice Presidente, oltre che membro del Consiglio direttivo, della Comunità del Garda. Mio compito sarà rappresentare il Garda Trentino. Un sincero  ringraziamento di vero cuore a tutti, e in particolar modo ai sindaci di Arco, Nago-Torbole che hanno deciso di puntare sulla sottoscritta. Faremo un grande lavoro comune: perché, al di là delle idee politiche che ciascuno può avere, siamo e saremo, noi del Garda Trentino, una grande e bellissima squadra: ve lo prometto!»

La sindaca di Riva del Garda Cristina Santi annuncia così sulla sua pagina social l’elezione come rappresentante del Garda trentino, nel Consiglio direttivo della Comunità del Garda.

Insieme a lei nel direttivo sono stati eletti: Guido Malinverno, sindaco di Desenzano; Andrea Cipani, sindaco di Gardone Riviera; Giampiero Cipani, sindaco di Salò; Luciano Bertaiola, sindaco di Volta Mantovana; Cristina Santi, sindaco di Riva; Lauro Sabaini, sindaco di Bardolino; Giuseppe Lombardi, sindaco di Malcesine; Maria Orietta Gaiulli, sindaco di Peschiera e Alessandro Gardoni, sindaco di Valeggio sul Mincio.

Pubblicità
Pubblicità

Il ministro Mariastella Gelmini è stata eletta all’unanimità nuovamente presidente della comunità durante il confronto del 27 febbraio avvenuto in video conferenza.

La ministra nel suo discorso ha ricordato il Presidente onorario Aventino Frau ad un anno dalla scomparsa. «Circa un anno fa, il 12 marzo, Aventino Frau ci ha lasciato. Ritengo inutile ricordare quanto sia stato importante per lo sviluppo del Garda e della Comunità del Garda. Il 10 ottobre scorso a Salò in un incontro molto partecipato, amministratori, studiosi, cittadini hanno approfondito la sua opera e ricordato le tante battaglie politiche di cui è stato protagonista.»

La Comunità del Garda in concreto rappresenta i Comuni e le realtà del territorio della gardesana svolgendo un ruolo di rappresentanza e di coordinamento nel rispetto delle autonomie decisionali dei Comuni e delle altre autorità istituzionali.

Pubblicità
Pubblicità

La comunità del Garda comprende 55 Comuni nelle Province di Brescia, Mantova, Verona, nelle Regioni della Lombardia e del Veneto, e nella Provincia autonoma di Trento.

“La mia esperienza alla guida della Comunità del Garda, associazione che riunisce i Comuni del lago, continua. Ringrazio tutti i sindaci per la fiducia che hanno voluto rinnovarmi, tra cui quelli di Lasize, Riva del Garda, Peschiera del Garda e Tremosine sul Garda, da poco parte di questa Comunità. Chi mi conosce sa quanto sia legata a questa terra e quanto sia onorata di poter proseguire questo percorso. Il mio ruolo di ministro per gli Affari regionali e le Autonomie non mi distoglierà dal lavoro che con tutti gli amministratori locali gardesani, al di là di ogni appartenenza politica, porterò avanti già nelle prossime settimane. Non ci saranno interessi di parte, ma in ogni battaglia che faremo e in ogni decisione che prenderemo prevarrà uno spirito di collaborazione, di unità e condivisione.» – ha spiegato Mariastella Gelmini

Nel suo discorso ha parlato della pandemia annunciando un riposizionamento del Garda insieme ad una riqualificazione ed una nuova sostenibilità: «Un nuovo turismo per il lago, all’insegna dell’unitarietà» e l’allargamento della base associativa della Comunità con le recenti riadesioni di Riva del Garda e Peschiera del Garda.

È stato inoltre confermato il potenziamento del Nucleo navale Guardia Costiera del Garda e la scelta di aggiornare la legge interregionale vigente sulla navigazione da diporto. Per quanto riguarda la salute e la sanità del lago l’idea è di creare un presidio socio-sanitario territoriale (PRESST) per il Garda bresciano.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza