Connect with us
Pubblicità

18 politico

Addio Ugo Rossi al Patt: si apre una nuova stagione della politica trentina

Pubblicato

-


La politica trentina sta vivendo un momento di cambiamento. Devo dire che un po’ me lo aspettavo, ma non per iniziativa dell’ex Presidente Ugo Rossi.

Dopo poco più di vent’anni lasciare il Patt per lanciare un’OPA all’area moderata di centro mi ha lasciato interdetto. Le reazioni nel Patt non sono certo mancate. Il segretario Marchiori e l’ex senatore e storico segretario Panizza hanno dichiarato la loro sorpresa, ma in perfetto stile da difensore all’italiana hanno ricordato che anche altri prima di Rossi avevano lasciato il partito (l’ex onorevole Ottobre e l’attuale Presidente del Consiglio provinciale Kaswalder), ma il partito è rimasto perché la storia autonomista è molto longeva e non è mai stata di un solo protagonista.

Vero, ma lo scossone interno è stato forte e forse non tanto indolore se come appare plausibile altri seguiranno l’ex Presidente della Provincia nella nuova avventura. Pare persino che anche l’ex Vicepresidente della Giunta Olivi sia persuaso dal fatto di far evolvere il centrosinistra – autonomista con nuove esperienze politiche.

Se Ugo Rossi vuole sviluppare il progetto nazionale di Azione di Calenda sul piano territoriale, non altrettanto si può dire delle dichiarazioni di Olivi che non ha ancora chiarito i contorni di una sua iniziativa.

Quello che rimane assolutamente una certezza é però che Rossi e Olivi sono ormai arrivati al limite dei tre mandati e probabilmente cominciano a fare delle valutazioni anche sulle loro future posizioni politiche personali.

Le loro iniziative, o per meglio dire per ora solo quella di Rossi, sono preordinate ad un’evoluzione nell’alveo del centrosinistra – autonomista.  Quello è il perimetro politico, ma appare strano che due politici a fine corsa abbiano ancora la sopita ambizione di rappresentare la leadership di progetti politici innovativi.

Non so se gli elettori abboccheranno e soprattutto quanto consenso saranno in grado di recuperare fuori dai confini del Patt e del Pd.

Il merito di Ugo Rossi è stato però quello di capire che uno spazio lasciato vuoto c’è e va colmato e di aver posto una questione politica non dando per scontata una rivincita vittoriosa alle provinciali 2023.

Adesso credo che anche l’Upt dovrà decidere se evolversi in un Cantiere politico come era in procinto di fare già nel 2016 o se invece cercherà di consolidare l’alleanza con Azione di Calenda – Rossi mantenendo una sua specificità come accaduto nelle comunali di Trento del 2020 con l’elezione dell’ assessora Maule e del consigliere Tomasi.

Credo però che per vincere alle provinciali 2023 serva altro. Recuperare il gap delle elezioni del 2018 non sarà una passeggiata e serviranno ben altri protagonisti perché Rossi e Olivi già c’erano, ma la vittoria non è arrivata lo stesso. 

Il centrodestra e la Lega non staranno certo a guardare e immagino che la reazione a queste iniziative sarà giocata dapprima con le leve dell’amministrazione e poi facendo tesoro dell’esperienza delle comunali del capoluogo dove non si era trovata una sintesi unitaria e avevano prevalso logiche personalistiche.

La vittoria al primo turno del “nuovo” centrosinistra del Sindaco Ianeselli deve aver pur insegnato qualcosa e alle provinciali sarà una partita tutta da giocare.

A cura di Andrea Merler

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
    Chalet Pinocchio si trova a Brentonico, nel sud del Trentino, a 16 km dal centro di Rovereto e a 10 km dall’uscita autostradale di Rovereto sud. Situato in una piccola località montana che d’inverno diventa il centro ideale per accedere alla Ski Area Polsa San Valentino, con piste facili ideali anche per chi vuole imparare; d’estate, […]
  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]

Categorie

di tendenza