Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Rotatoria di Dermulo, riaperto il dialogo tra il Comune di Predaia e la Provincia

Pubblicato

-

Il nodo viario di Dermulo è tra quelli che creano maggiori problemi in Val di Non. L'incrocio stradale sarà presto sostituito da una rotatoria?

È ripreso il dialogo tra il Comune di Predaia e la Provincia riguardo a un tema importante come la rotatoria di Dermulo, un’opera molto sentita, sia dai cittadini sia da parte dell’amministrazione comunale.

Ad annunciarlo è stato il governatore Maurizio Fugatti che, nel corso della seduta di martedì del consiglio provinciale, ha risposto a un’interrogazione del consigliere autonomista Lorenzo Ossanna, il quale chiedeva di sapere se l’opera fosse stata inserita nell’agenda provinciale.

Secondo Ossanna, infatti, dopo la circonvallazione di Cles, quello di Dermulo è uno dei nodi viari tra i più problematici della valle, le cui principali criticità sono sostanzialmente tre: l’evidente mancanza e disorganizzazione degli spazi adibiti a parcheggio, in particolare in funzione della richiesta di sosta di lunga durata per i pendolari; l’inadeguatezza geometrica dell’incrocio stradale, che presenta pericolose svolte a sinistra e nelle ore di punta determina sia situazioni di rischio, sia code di veicoli provenienti dalla strada statale 43 dir.; l’assenza di percorsi pedonali sicuri per i residenti che mettano in collegamento i parcheggi, le abitazioni, la stazione della Trento-Malé e le altre strutture e attività presenti nel paese.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Fugatti ha fatto presente che, dopo attente valutazioni (erano 13 le proposte su cui negli anni si è discusso per risolvere il problema della viabilità a Dermulo), l’ipotesi maggiormente accreditata al momento è quella di un progetto da 4 milioni di euro che prevede la realizzazione di una rotatoria a raso con la conservazione dell’edificio commerciale al centro e la predisposizione di 98 parcheggi. Il tutto garantendo la messa in sicurezza dei percorsi pedonali.

«Sono contento di sapere che è ripreso il confronto per la realizzazione di quella che considero un’opera fondamentale per l’intera Val di Non – commenta il consigliere Ossanna –. Il costo previsto, seppur importante, è necessario per migliorare la viabilità e mettere in sicurezza l’abitato di Dermulo. La scelta di realizzare una rotatoria a raso sarebbe a mio avviso ottimale, sia per garantire la migliore soluzione a livello di sicurezza, sia per l’attività commerciale che in questa maniera andrebbe preservata. Inoltre, con la realizzazione dei parcheggi, la stazione di Dermulo potrà essere maggiormente fruita sia dalle persone dell’Altopiano della Predaia, sia da quanti scendono dall’alta Val di Non».

Sentita telefonicamente, la sindaca di Predaia Giuliana Cova conferma il dialogo in corso con la Provincia. Anche se, spiega, non è ancora stata presa una decisione sul progetto da realizzare.

Pubblicità
Pubblicità

«Abbiamo posto fin da subito grande attenzione al problema di Dermulo, la cui soluzione è uno dei nostri obiettivi primari – spiega Cova –. Stiamo ancora valutando insieme alla Provincia le varie ipotesi percorribili per trovare quella più funzionale, in modo da migliorare la viabilità delle due valli garantendo la sicurezza dell’abitato. Apprezzo molto la disponibilità provinciale a prendere concretamente in considerazione la possibilità di realizzare il progetto, così come mi fa estremamente piacere l’interessamento da parte del consigliere Ossanna. È con la collaborazione di tutti che si ottengono i risultati migliori».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]

Categorie

di tendenza