Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Commissione Speciale Rovereto: l’incontro con i Sindacati Cigl, Cisl e Uil in audizione con la Commissione emergenze economico sociali

Pubblicato

-

Seconda serata di audizioni per la Commissione emergenze economico sociali del Comune di Rovereto, presieduta dal Consigliere Andrea Zambelli. Ospiti dell’incontro, i rappresentanti sindacali Matteo Salvetti (UIL) Giampaolo Mastrogiuseppe e Andrea Grosselli (CGIL), e Michele Bezzi (CISL).

Tema principale dell’incontro, lo stato dell’occupazione in Trentino e in particolare a Rovereto, in seguito alla crisi dovuta all’emergenza sanitaria in corso.

Matteo Salvetti ha posto in particolare l’attenzione sul tema del blocco dei licenziamenti e ha manifestato preoccupazione per i settori del commercio e del turismo, che più degli altri hanno risentito del particolare momento, ricordando che esistono settori, come l’edilizia, che hanno continuato a lavorare anche in questo periodo. Ha parlato di Rovereto come di una realtà con una forte vocazione il turismo e ha voluto invitare gli amministratori ad immaginare quale potrà essere lo scenario futuro, lavorando in sinergia con i comuni vicini.

Pubblicità
Pubblicità

Il confronto tra i diversi attori è per Andrea Grosselli lo strumento giusto per superare la difficile situazione economie come quella che si sta vivendo. Ha mostrato i dati riguardanti il settore del turismo, portando il confronto tra Trentino e Alto Adige, dove la Provincia di Bolzano riesce a produrre 800-900 mila Euro in più rispetto a quella di Trento e gli addetti del settore turistico hanno retribuzione in più del 25% rispetto ai colleghi trentini.

Il Covid ha rallentato tutto ma grazie alle risorse sia pubbliche che private si colmerà il deficit che il nostro sistema aveva anche prima della pandemia. Tra le valutazioni riportate, ha sottolineato come in Trentino, per quanto concerne ricerca e sviluppo, la quota di investimento è più bassa rispetto alla media nazionale. Per quanto concerne la Vallagarina in particolare, dai dati si vede che l’effetto della pandemia sulle dinamiche del mercato del lavoro ha agito sui pubblici esercizi (-31%) e a differenza del contesto provinciale, c’è anche sulle costruzioni e in modo particolare sul piccolo commercio.

Ha chiesto investimenti pubblici per la ripresa nel settore manifatturiero ci sono trasformazioni dovute alla diffusione accelerata del digitale che sul breve periodo comporteranno ristrutturazioni aziendali con perdite di lavoro complessive. Parlando di dati, le previsioni per la Provincia di Trento del calo del PIL previsto (ottobre), si attestano attorno al 10%; a novembre più dell’11%. Per Grosselli, dunque il 2021 quindi probabilmente sarà un anno di ripresa ma non così forte come si poteva pensare mesi fa. Ha auspicato infine che vi sia una forte sinergia tra tutti i territori e che arrivino presto le risorse del Recovery Fund per tutte le iniziative anticongiunturali, per aiutare le persone a trovare lavoro in quei settori che cresceranno.

Pubblicità
Pubblicità

Michele Bezzi ha auspicato che Rovereto possa essere capace di anticipare gli scenari e prevedere punti di sviluppi della Comunità della Vallagarina. A Rovereto ci sono tante cose importanti – ha detto – ma dovrebbero essere messe in relazione ai territori vicini. Ha detto che si deve essere insieme per il benessere comune e ha rivolto un appello a tutti per reinventarsi e sperimentare nuove strade. Importante quindi la formazione e la riqualificazione di chi oggi perde il posto e ha detto che occorre puntare sull’uso delle nuove tecnologie.

Il Comune – ha detto – negli anni ha sperimentato ma adesso bisogna osare di più per essere pronti al momento della fine della crisi. La parte industriale si spera sia mantenuta ma non vi sono certezze: i mercati sono mondiali e dipende dall’evoluzione dei mercati all’estero e quindi bisognerebbe creare dei mercati interni.

Giampaolo Mastrogiuseppe, infine, ha detto che un compito della Commissione potrebbe essere quello di suggerire e sviluppare una sensibilità per fare tamponi e vaccini tra i lavoratori, poiché vi sono molti che si rivolgono al sindacato preoccupati. Si avverte inoltre un disagio – ha detto – tra coloro che hanno perso il lavoro, un disagio psicologico perché non hanno più prospettiva. Per il rappresentante della CGIL, la crisi politica vissuta darà sicuramente una svolta amministrativa in tutto il Paese, vista la volontà di cambiare la pubblica amministrazione che deve rivedersi strutturalmente e non bisogna assolutamente perdere tempo.

Ha detto che in Trentino le dimissioni si sono ridotte, ma le aziende tendono a scegliere le strade più semplici come la somministrazione piuttosto che le assunzioni. Per questo, ha detto, occorre che la pubblica Amministrazione possa prendere posizione. Ha parlato del caso SICOR, come assolutamente in contraddizione con quello che si sta facendo in questo momento con la Commissione e le parti sociali. Ha portato infine il tema del pericolo di infiltrazioni mafiose che – ha detto – si starebbe insinuando anche nel territorio Trentino.

I membri della Commissione speciale hanno apprezzato gli interventi portati in aula dai rappresentanti dei sindacati confederali rilevando in generale la necessità di proseguire il lavoro di dialogo e confronto gli attori presenti sul territorio.

La prossima seduta della Commissione speciale si terrà il 4 marzo, per un incontro sulla tematica delle marginalità sociali, in particolare quelle legate all’emergenza alimentare con i rappresentanti delle associazioni: Trentino Solidale onlus, Almac-Banco alimentare, Croce Rossa Italiana, Fondo decanale di solidarietà, Fias International.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
    Chalet Pinocchio si trova a Brentonico, nel sud del Trentino, a 16 km dal centro di Rovereto e a 10 km dall’uscita autostradale di Rovereto sud. Situato in una piccola località montana che d’inverno diventa il centro ideale per accedere alla Ski Area Polsa San Valentino, con piste facili ideali anche per chi vuole imparare; d’estate, […]
  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]

Categorie

di tendenza