Connect with us
Pubblicità

Politica

La Regione torni ad avere un Presidente a tempo pieno

Pubblicato

-

La Regione torni ad avere un Presidente a tempo pieno e anche garante del ruolo fondamentale dell’Ente che è la naturale cerniera di collegamento tra le autonomie di Trento e di Bolzano.

Si è costituito ieri e lancia subito la sua prima campagna il Gruppo consiliare che in Trentino-Alto Adige rappresenterà Fratelli d’Italia. Assieme al capogruppo Alessandro Urzì, che è anche coordinatore regionale del partito, il consigliere Claudio Cia ha presentato la volontà di restituire alla Regione la dignità e la funzione levatale negli ultimi anni: “Un errore avere un presidente a staffetta che inevitabilmente considera la Regione un dopolavoro” – hanno ammesso Cia e Urzì. “L’ho sperimentato nei due anni di lavoro in Giunta, ho preso atto di come la Regione paghi il prezzo della scelta di accentrare tutti i poteri solo sui presidenti delle province” – riconosce Cia.

Al contrario l’Entechiarisce Urzìavrebbe un ruolo strategico in politiche comuni come quelli dei trasporti, della grande comunicazione, della sanità – come l’emergenza Covid-19 sta a dimostrare, della cultura. Ma è trattato alla stregua di uno sportello bancomat, senza quella visione che era stata promessa all’inizio della legislatura, ma che ha finito per arrenarsi nelle secche dell’egoismo e delle rigidità di una Volkspartei da sempre nemica del rapporto con Trento” – ha concluso Urzì.

Pubblicità
Pubblicità

Un episodio sconcertante ha visto il Presidente della Regione protagonista solo nelle scorse ore. Spregiudicato e senza alcun rispetto dell’etichetta istituzionale l’incontro proposto dal Presidente Kompatscher al ministro per gli affari regionali Gelmini a Roma. Presente tutto lo stato maggiore della Volkspartei con tanto di parlamentari, assieme a funzionari della Provincia di Bolzano, per discutere dell’agenda politica dettata dalla centrale della Stella Alpina al Governo.

Se si fosse trattato di una iniziativa istituzionale il minimo che ci si sarebbe attesi sarebbe stata la presenza (o per lo meno l’invito) ad una più ampia platea di forze politiche che avrebbero a pari titolo il diritto di rappresentare l’autonomia di fronte al governo. Assenti, ignorati invece gli alleati di Kompatscher sia in Regione che in Provincia, a cominciare dalla Lega, ma per paradosso ignorate anche tutte le altre delegazioni parlamentari rappresentative della Regione, anche la sinistra che pure la Svp con atteggiamento opportunistico alle scorse elezioni politiche aveva sostenuto, salvo poi decidere di governare altrettanto opportunisticamente con la Lega.

Per la Volkspartei le Istituzioni sono una proprietà privata, non altrettanto lo è per Fratelli d’Italia che chiederà una verifica di quanti accaduto per la rappresentazione unilaterale a Roma della Regione secondo la Svp.

Pubblicità
Pubblicità

Fratelli d’Italia, con Urzì e Cia, chiederà un dibattito sul futuro della Regione anche come trait d’union tra le due Provincie nel rispetto dei principi fondamentali su cui è fondata l’Autonomia. La decisione di dimettersi dalla Giunta regionale da parte dell’ex assessore Cia è derivata – hanno ricordato i due rappresentanti di Fratelli d’Italia – dell’incompatibilità con questa visione di chiusura della Volkspartei.

Una scelta nata tutta all’interno del Gruppo che si è costituito ora in Regione e che non poteva più tollerare da una parte l’immobilismo dettato dalla Volkspartei e dall’assenza d’iniziativa dell’intera Giunta e dall’altra l’annunciata volontà del partito del Presidente Kompatscher di sostenere il progetto di legge parlamentare che prevede l’abolizione sic et simpliciter della Regione stessa. “Su questi valori fondamentali non accettiamo compromessi” – hanno ribadito all’unisono Urzì e Cia.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza