Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Aziende biotech: “roadmap” personalizzata per rafforzare la presenza sui mercati internazionali

Pubblicato

-

Nell’ambito delle biotecnologie per la salute si contano circa 30 realtà attive sul territorio trentino, un mix tra aziende, startup e spin-off generati dai centri di ricerca.

Alcune di queste imprese sono state accompagnate, nel corso del 2020, da Trentino Sviluppo ad importanti fiere di settore realizzate, pur in forma virtuale, in Corea, USA e Germania. Un percorso sfidante che ha evidenziato tanti punti di forza, come la naturale propensione al confronto con una comunità scientifica per sua natura internazionale, ma che ha messo in luce anche alcuni aspetti su cui lavorare, come la necessità di presentarsi sui mercati esteri con maggiore organizzazione e incisività.

Di qui, il percorso progettuale, in collaborazione con HIT – Hub Innovazione Trentino, specificamente dedicato a queste aziende che, grazie alla combinazione di un “audit”, una disamina qualitativa dell’attitudine e dell’approccio verso l’internazionalizzazione, e di un “assessment”, ovvero un rilevamento quantitativo, fornirà una serie di evidenze circa punti di forza da valorizzare e di debolezza sulle quali intervenire per poter crescere sui mercati esteri. L’iniziativa verrà presentata venerdì 12 febbraio alle ore 9.00 durante un evento online dedicato.

Pubblicità
Pubblicità

«Questo percorso progettuale sottolinea Achille Spinelli, Assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento – si inserisce all’interno delle linee di azione pubblica volta alla costruzione di un cluster trentino delle aziende biotech, uno degli ambiti di maggiore dinamismo e sviluppo sul piano nazionale e internazionale. L’opportunità è quella da un lato di sostenere le aziende in maniera mirata e rafforzarne competitività e crescita di mercato e dall’altro di costruire dinamiche di filiera in grado di posizionare adeguatamente il nostro sistema nel contesto nazionale e internazionale».

Secondo le più recenti rilevazioni dell’Associazione nazionale di Federchimica per lo sviluppo delle biotecnologie – in sigla Assobiotec – il Trentino conta un numero crescente di aziende attive nel settore. La maggior parte sono spin-off nati nei centri di ricerca del territorio e impegnati nell’ambito delle “life sciences”, le scienze della vita, ovvero le biotecnologie mediche, farmaceutiche e veterinarie per lo sviluppo di biofarmaci, diagnostici e vaccini. Un gruppo di queste aziende ha avviato collaborazioni con Trentino Sviluppo, che nell’ultimo anno le ha accompagnate e seguite in tre fiere di settore virtuali, cioè Biotech Korea, Biotech USA e Biotech Europe.

Con la finalità di accompagnarle in un processo di graduale sviluppo organizzativo e aiutarle a rilevare le aree potenzialmente interessanti per ogni specifico prodotto nonché eventuali debolezze nell’approccio all’internazionalizzazione, nasce questo innovativo progetto pilota.

Pubblicità
Pubblicità

Esso si concentrerà sulla rilevazione e mappatura dei processi aziendali attraverso specifici “audit e assessment”, a cui seguirà la costruzione personalizzata di una “roadmap per l’internazionalizzazione”. Alle stesse imprese verrà data l’opportunità di partecipare a sessioni informative e formative sulle tematiche attinenti alla lead generation, alla gestione della proprietà intellettuale e brevetti, regulatory affairs, marketing e sviluppo del business anche e soprattutto in formato digital.

Il funzionamento dell’International Assessment per aziende e startup trentine delle biotecnologie per la salute verrà illustrato venerdì 12 febbraio alle ore 9 in un evento online dedicato. Info e iscrizioni sul sito di Trentino Sviluppo; per ulteriori informazioni è possibile contattare Arla Dell’Agnolo all’indirizzo arla.dellagnolo@trentinosviluppo.it.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza