Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

I cani sporcano e i proprietari non puliscono? Predaia e Ville d’Anaunia adottano le contromisure necessarie

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Negli ultimi tempi sono state diverse le segnalazioni giunte agli uffici comunali di Predaia e di Ville d’Anaunia a causa di deiezioni canine sul suolo pubblico.

In particolare, per quanto riguarda Predaia, sono state trovate feci di cane sui marciapiedi, nei prati, nei parchi (soprattutto nella zona Due Laghi), nelle piazze e nelle aiuole.

Spiacevoli “inconvenienti” che, oltre all’aspetto estetico e ambientale, rappresentano un problema anche sotto il profilo igienico-sanitario.

Pubblicità
Pubblicità

«Purtroppo – osserva la sindaca Giuliana Covaesiste un disagio dei cittadini a causa del malcostume diffuso tra i proprietari dei cani che, durante le passeggiate con i loro animali, abbandonano gli escrementi sul suolo, ovunque si trovino, trascurando l’evidente dovere civico di provvedere alla loro raccolta con mezzi adatti e allo smaltimento tra i rifiuti».

La sindaca ha quindi firmato un avviso nel quale avverte i proprietari che è vietato abbandonare in spazi pubblici, adibiti al passaggio pedonale, o in zone di verde pubblico, gli escrementi depositati dai cani durante le loro passeggiate, che dovranno invece essere raccolti e smaltiti negli appositi contenitori o nei rifiuti di casa.

Nei casi in cui il conduttore del cane fosse una persona diversa dal proprietario, quest’ultimo sarà obbligato tra l’altro, con il contravventore, al pagamento della sanzione amministrativa che può essere particolarmente pesante.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

In questo senso la Polizia Municipale di Predaia, insieme all’Azienda Sanitaria Locale, sta attivando specifici controlli.

«Facciamo affidamento sul corretto senso di responsabilità di ogni proprietario di cani – conclude Cova – al fine di rendere serena la convivenza dei nostri più fedeli amici con i concittadini».

Come dicevamo a inizio articolo, però, Predaia non è l’unico Comune noneso ad aver preso contromisure.

Anche a Ville d’Anaunia sono state diverse le segnalazioni giunte all’amministrazione comunale nell’ultimo periodo e così il primo cittadino Samuel Valentini ha deciso di firmare una nuova ordinanza relativa alla gestione dei cani nei luoghi pubblici e negli spazi aperti al pubblico.

I proprietari o conduttori di cani dovranno avere sempre con sé, ed esibirli in caso di controlli, gli strumenti idonei per pulire e raccogliere le feci dell’animale utilizzando contenitori o sacchetti chiusi, che poi non andranno assolutamente abbandonati, ma smaltiti in maniera opportuna.

«Come amministrazione stiamo anche valutando l’installazione di nuovi cestini – fa sapere il sindaco – tuttavia l’assenza degli stessi non deve precludere una corretta gestione dei cani».

In tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico di Ville d’Anaunia, in presenza di altre persone, il cane dovrà infine essere tenuto al guinzaglio a una misura non superiore a un metro e mezzo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Trento4 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza