Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Cucina, ricette: a Carnevale ogni piatto vale

Pubblicato

-

Ho adattato un famoso detto al nostro tema, ma non ho cucinato nulla di tipicamente carnevalesco. Un pò perchè il carnevale non mi ha mai entusiasmato particolarmente, un pò perchè anche quest’anno si sente poco, ma sopratutto perchè ho preferito restare fedele alla mia scelta, quella di concentrarmi sui prodotti del mese.

E a febbraio cosa mettiamo nel carrello? Bene o male quello che abbiamo messo a gennaio, tutti prodotti tipicamente invernali, quindi agrumi, broccoli, patate, carciofi e molti altri.

Ho scelto solo tre ricette, un piatto unico, molto ricco e sostanzioso, un dolce per festeggiare l’imminente San Valentino, e un antipasto/contorno che può diventare anche un piatto unico a seconda dell’occasione, basta aumentare le dosi.

Pubblicità
Pubblicità

Sbriciolata di patate e salsiccia

2 cucchiaio di olio evo
300 gr salsiccia
180 gr provola
650 gr patate lesse
1 uovo
160 gr farina
40 gr parmigiano

Pubblicità
Pubblicità

In una padella versare un filo di olio, sbriciolare la salsiccia con una forchetta e cuocere per 10-15 minuti. Nel frattempo lessare le patate, in pentola a pressione o in acqua bollente. Quando la salsiccia è pronta, togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.

Scolare le patate e in una ciotola schiacciarle con una forchetta, aggiungere l’uovo, la farina e il parmigiano. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Tagliare la provola a dadini e aggiungerla alla salsiccia.

Foderare una teglia con 2/3 dell’impasto, adagiare il ripieno, livellare con un cucchiaio, e coprire la superficie con piccoli pezzettini dell’impasto rimasto. Aggiungere una spolverata di parmigiano e cuocere in forno a 200 gradi per 40 minuti.


Mini quiche ai carciofi 
1 rotolo di pasta brisè
8 carciofi
300 gr ricotta
100 gr prosciutto cotto
80 gr parmigiano
2 uova
1 cipolla
olio evo

Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne e il fieno interno, quindi tagliare in 4 parti e metterli in una ciotola con acqua acidula. Scolare e far cuocere in una padella con un filo d’olio e un soffritto di cipolla per 15 minuti circa.

A fine cottura tenere da parte mentre si prepara la farcia. In una ciotola mescolare la ricotta, il parmigiano, le uova e un pizzico di sale. Aggiungere il prosciutto tagliato a pezzetti e i carciofi finalmente tiepidi.

Prendere la pasta brisè, ricavare dei cerchi con un tagliapasta e rivestire le formine, riempire con la farcitura, livellare e cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti circa.


Cannoli di pastasfoglia con orange curd
1 rotolo di pasta sfoglia
per la orange curd
3 tuorli
3 arance (da cui ricavare succo e buccia)
100 gr di zucchero
35 gr di maizena
2 cucchiaio di acqua
50 gr di burro

La preparazione dei cannoli è molto semplice; ricavare delle strisce di pasta sfoglia quindi arrotolarle sugli appositi stampini, facendo attenzione a sovrapporre per bene la pasta sfoglia. Cuocere i cannoli in forno ventilato per 15-20 minuti. Devono risultare dorati. Aspettare che siano completamente freddi prima di estrarli dagli stampini. Nel frattempo preparare la orange curd.

Prima di tutto grattugiare finemente la buccia delle arance e tenerle da parte in un pentolino. Ricavare il succo dal frutto e filtralo nelle bucce. A parte mescolare zucchero, acqua e maizena.

Mettere sul fuoco il pentolino di succo e bucce, aggiungere il composto di maizena e cuocere per 2-4 minuti mescolando con una frusta a mano. La crema deve diventare morbida e setosa.

A questo punto aggiungere i tuorli, tutti insieme, e girare ancora un minuto quindi spegnere e aggiungere il burro mescolando bene. La crema è pronta per l’uso; io l’ho utilizzata per riempire i cannoli, ma si può usare per crostate, torte e biscotto, o semplicemente su pane e fette biscottate

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza