Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Caso Navalny: in Russia continuano le proteste mentre l’Europa minaccia sanzioni

Pubblicato

-

Le notti di protese e manifestazioni a Mosca e San Pietroburgo per la condanna di Navalny e contro il Governo, iniziate il 23 gennaio e concluse il 2 febbraio, hanno portato ad almeno 11 mila arresti, molte delle quali detenute in situazioni disumane.

La situazione non sempre affatto preoccupare il Governo russo, che giustifica le azioni spiegando che: “ la mano pesante degli agenti e i fermi di massa non sono repressione è motivata e legale, le marce non erano autorizzate.” Intanto, aumenta anche sdegno del mondo occidentale contro il Cremlino che sembra però arretrare di un passo.

Tra la Russia di Putin e l’Occidente è dunque scontro aperto. l’Europa condanna e non esclude sanzioni. Secondo l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Unione, Josep Borrell, la condanna è inaccettabile perché ha una motivazione politica ed è in contrasto con gli obblighi internazionali in materia di diritti umani in Russia.

Pubblicità
Pubblicità

Bruxelles, che tornerà sulla questione al prossimo Consiglio, chiede l’immediato e incondizionato rilascio di Navalny. Una posizione quella dell’Europa, pienamente condivisa anche dagli Stati Uniti che per la prima volta annunciano l’intenzione di di coordinarsi sull’argomento con gli alleati europei, assumendo si una linea più dura.

In ogni caso, al momento l’unica certezza è che l’oppositore di Vladimir Putin sconterà quasi 3 anni di carcere, per aver violato le condizioni sulla liberà condizionale in seguito ad una condanna di una controversa causa del 2014 ed essere stato in Germania in seguito all’avvelenamento da Novichok.

Per la prima volta dopo molti anni, Borrell, l’alto rappresentante per la politica estera che percepisce “la Russia come rivale e concorrente, piuttosto che partner ” parlerà del caso con il Ministro degli esteri russo. Dunque, non è detto che nei prossimi giorni il Commissario possa incontrare Navanly come aveva chiesto, mentre è confermato l’appuntamento con il Ministro degli esteri russo. A margine, attraverso il suo blog, dalla sua cella la voce di Navanly si fa sentire con parole molto dure: “liberiamo la nostra patria dai ladri usurpatori”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza