Connect with us
Pubblicità

Trento

Nuovo ponte sull’Adige: tempi lunghi per la realizzazione

Pubblicato

-

Nessuna variante per il posizionamento del nuovo ponte che il Prg ha previsto per collegare l’area della discarica Sativa e dell’autodemolizione Rigotti alla sinistra Adige.

Al contrario i consiglieri circoscrizionali della Lega del Centro Storico – Piedicastello ne avevano chiesto lo spostamento più a sud in corrispondenza della nuova rotatoria. “A parte i tempi di realizzazione – osserva il presidente della circoscrizione Claudio Geat – uno spostamento a sud del ponte, poteva favorire l’ampliamento dell’area di demolizione verso la città. Un’ipotesi da evitare sia per salvaguardare la campagna esistente, ma anche per non allungare ulteriormente i tempi di realizzazione di un progetto che è ancora sulla carta”.

Lo scopo è quello di alleggerire il traffico sull’arginale ad oggi molto intenso specialmente per mezzi pesanti, alla pari dell’ipotesi di collegamento di Via Maccani con Via Unterveger il fine è quello di limitare in traffico in transito in città.

Pubblicità
Pubblicità

Nell’interrogazione della Lega, i consiglieri Martina Loss, Carla Valzolgher e Clemente Covi chiedevano anche di conoscere il destino dei 30 mila euro stanziati nel bilancio 2020 per la realizzazione dello studio di fattibilità del nuovo ponte.

E se è stato avviato un tavolo di confronto tra Comune e provincia in merito al riordino della viabilità tra la nuova rotatoria e Campotrentino e l’area a nord della Vela.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza