Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Crisi di governo: «Identificarsi solo con il bene comune»

Pubblicato

-

Spett.le direttore,

quando Togliatti nel 1944 fece ritorno in Italia, alcuni dirigenti del PCI chiesero di porre subito la questione istituzionale per passare senza indugio dalla monarchia alla Repubblica.

Specie in quel periodo, si può immaginare quali fossero le …”affinità” tra comunisti e monarchia, complice e facilitatrice dei misfatti del fascismo.

Pubblicità
Pubblicità

Eppure Togliatti pose in primo luogo il perseguimento dell’obiettivo principale, la cacciata dei nazisti dall’Italia da raggiungere tutti insieme. Poi si sarebbe parlato di Repubblica. Ebbene, a fronte del nemico attuale, pandemia e crisi socio-economica, è dovuto scendere in campo direttamente il capo dello Stato con un richiamo alto e drammatico sulla necessità di un impegno unitario delle forze politiche  (“un governo che non deve identificarsi con alcuna formula politica”) nella lotta al “nemico” incombente.

Le quali, di fronte a tanto pericolosa emergenza, avrebbero dovuto arrivarci anche  da sole se avessero saputo conservare, come oggi suol dirsi, alla “politica” un ruolo dignitoso. Che molti, esagerando, danno per morta. Non sarà così. Ma una bella figura non c’è stata.

E sembra molto riduttivo, se non strumentale, prendersela con Renzi. Di cui non mi erigo ad avvocato difensore (il fiorentino peraltro non ne avverte alcun bisogno), ma neppure mi nascondo quanto sia riduttivo “coprire” l’inerzia con la condanna del suo movimentismo.

Pubblicità
Pubblicità

Non va trascurato che  questo presidente della Repubblica  ha rispettato parlamento e forze politiche in modo assoluto, mai interferendo,  anche allorquando il ricorso alla “forza normativa del fatto” da parte del presidente del consiglio ha esondato dai limiti ragionevolmente accettabili.

Si è adoperato in ogni modo (fino ad attirarsi qualche rilievo) perché il parlamento  (la cui rappresentatività peraltro è di fatto  assai depotenziata ) desse vita ai due governi Conte; perché, con paziente insistenza, si arrivasse anche al terzo. E dinanzi alla sua accorata sollecitazione c’era da aspettarsi che tutti o quasi, diciamo così, …scattassero sugli attenti per il bene del paese.

Sono emersi invece, distinguo, perplessità, condizionamenti, se non palesi contrarietà dinanzi al compito affidato a Draghi.

Pare cioè che la logica miope delle contrapposizioni e della ricerca del  consenso elettorale (molto supposto a questo punto) prevalga sul bene comune, primo obiettivo di una “politica” sana. Ma se non c’è ravvedimento, assisteremo, al momento del voto, a qualche sorpresa a fronte di certe attese.

Giorgio  Girelli Coordinatore Centro Sudi Sociali “A.De Gasperi”

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza