Connect with us
Pubblicità

Spazio Corazza

Tempi e metodi consiglio comunale Trento: una politica che deve cambiare

Pubblicato

-


Ci troviamo di fronte a un momento di grandi cambiamenti nelle nostre vite che avrà ripercussioni anche sul nostro futuro.

Ogni nostra azione, singola o di gruppo, ha subito e subirà importanti conseguenze dalla pandemia che ci accompagna da ormai un anno. Mai come in questo caso abbiamo bisogno di buoni esempi, di qualcuno che per primo dia un segnale in questo senso e chi meglio del mondo politico potrebbe farlo?

Quel mondo politico che vediamo raccontare ogni giorno sulle cronache e che molto spesso viene criticato, ancor di più in queste ore. Alcuni giorni orsono, in ambito comunale, si è sentito parlare di un accordo tra maggioranza e minoranza per lavorare sui tempi degli interventi in aula e questo sarebbe un primo passo importantissimo: velocizzare i tempi del dibattito e delle delibere aiuta a dare risposte più veloci ai cittadini e ne abbiamo assolutamente bisogno.

Il rammarico nasce dal fatto che questa proposta sembra nascere come frutto di un compromesso politico volto a risolvere una questione legata ad alcune discutibili dichiarazioni di uno specifico consigliere.

Un compromesso che, così impostato, parrebbe nato più per punire alcuni comportamenti ostruzionistici delle minoranze che non per favorire risposte alla città. Ma non solo sui tempi si deve lavorare, anche i metodi non sono più in linea con i tempi che viviamo oggi dove tutto corre veloce.

Quotidianamente vediamo riportate delle interrogazioni di consiglieri alle quali si potrebbe dare risposta in pochi minuti davanti ad un caffè oppure basterebbe una telefonata a qualche dirigente per avere già le risposte che vengono richieste.

Ad oggi è tutto assolutamente nelle facoltà di lavoro dei consiglieri che molto spesso attraverso questi strumenti riescono anche a ottenere riscontri in termini di visibilità sul loro operato.

Ma può avere ancora senso interrogare un Sindaco se in un parcheggio cittadino è presente un cartello con scritto pericolo giaccio invece di ghiaccio? Può avere senso interrogare una Giunta se in un sito web di promozione turistica troviamo una errata traduzione in italiano di un termine inglese? Può avere senso interrogare un Presidente di Provincia per capire se sia a conoscenza che nei dintorni di un ospedale locale vengono gettate mascherine a terra?

Per i metodi attuali la risposta è sì, ma pro futuro si potrà pensare che alcuni di questi interventi possano essere essere richiesti anche fuori dalle aule e dai tempi istituzionali andando comunque a ottenere gli stessi risultati?

Certo, non compariranno più sul curriculum del consigliere proponente che avrà anche meno visibilità, ma potrà ottenere ugualmente le risposte ai suoi quesiti e contestualmente agevolare i lavori d’aula e le risposte alla cittadinanza.

Per arrivare a cambiare tempi e modi della politica ci vuole unità di intenti, ci vuole un gruppo prima del singolo, ci vuole una città prima proprio orticello, un cambio radicale di mentalità che speriamo possa trovare motivazioni anche da questo periodo.

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza