Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Si è svolta senza pubblico l’annuale Sessione Forestale Comunale a Cles: la relazione del Vicesindaco Massimiliano Girardi

Pubblicato

-

Quest’anno a causa delle restrizioni imposte dall’epidemia di Covid la Sessione Forestale del Comune di Cles, che si teneva annualmente in collaborazione con il Corpo Forestale Trentino, si è tenuta a porte chiuse; a questo proposito il Vicesindaco e Assessore all’ Ambiente e Territorio Massimiliano Girardi ha voluto comunque stilare una relazione che ha poi condiviso con il Distretto Forestale locale.

Massimiliano Girardi introduce la relazione: “La Sessione Forestale è diventato appuntamento imprescindibile per l’intera comunità per fare il punto della situazione sulla gestione della nostra montagna, Diventa soprattutto l’occasione per far conoscere quello che è stato fatto e quello che si ha intenzione di fare al fine di definire e concordare un utilizzo equilibrato e rispettoso del nostro territorio montano.

Il mantenimento dei pascoli, delle strutture presenti in montagna, la possibilità offerta dall’approvazione del Piano Baite di recuperare e valorizzare i ruderi presenti, la presenza rispettosa dell’uomo che può e deve tramutarsi anche nella propensione a mantenere l’ambiente ordinato e naturalmente pulito, sono elementi da perseguire per far conoscere e far vivere il nostro territorio montano non solo ai nostri censiti ma, data la riconosciuta bellezza dei nostri Monte Cles e Monte Peller e dei luoghi che li circondano, anche ai valligiani e ai turisti.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco quindi che l’azione di questa nuova Amministrazione Comunale proseguirà sul corso tracciato dalla precedente e a tal proposito colgo l’occasione per ringraziare dell’ottimo lavoro svolto il mio predecessore Diego Fondriest.

Se, da un lato, l’emergenza epidemiologica che ha interessato l’anno passato e che, purtroppo, sembra ripercuotersi anche sull’anno corrente, ha limitato molte attività, come ad esempio lo svolgimento dei tradizionali campeggi sulla Malga Malgaroi, piuttosto che i consueti ritrovi in Boiara Bassa o in Verdè, dall’altro ha obbligato tutti noi, per forza di cose, a riscoprire i luoghi aperti, meno frequentati e più isolati, come appunto la nostra montagna. Molte più persone quindi hanno avuto modo di conoscere l’ambiente montano e di apprezzarne le sue qualità.

La vendita delle piante della nostra montagna ad uso commercio, fonte di un’importante entrata in parte corrente per le casse comunali, in seguito alla tragica tempesta Vaia del 2018 che ha messo sul mercato un’enorme quantità di legname, si è drasticamente ridotta. Come sappiamo parte del ricavato della vendita è destinato ad essere reinvestito per il mantenimento della montagna tramite il Servizio Forestale. Servirà dunque integrare con un finanziamento straordinario la parte necessaria per terminare od eseguire quelle opere che, in accordo con la Forestale, sono state individuate come necessarie e/o urgenti.

Pubblicità
Pubblicità

Ringrazio per la collaborazione e il supporto indispensabile il Direttore del Distretto Forestale Val di Non Dott. Paolo Zorer, il Sovraintendente del Distretto Forestale di Cles Giuliano Failoni, il Comandante della Stazione Forestale Destra Anaunia Dott. Mauro Baggia, i Custodi della Gestione Associata Cles – Ville d’Anaunia Nicola Carlesso, Marco Nicolodi ed Eddy Susat, il Consigliere Comunale Adriano Taller che mi ha aiutato nella conoscenza di molti aspetti organizzativi e ha contribuito ad aumentare la mia passione per la nostra montagna “.

Parliamo ora di cifre: nel 2020 sono state vendute nr. 136 sorti di legna per un totale di € 2.720,00 rispetto alle 128 vendute nel 2019; i Custodi Forestali nel corso del 2020 hanno inoltre emesso n. 55 bollette per vendita di prodotti forestali per un totale di € 2.454,80. Le aste di legname per uso commerciale e privato hanno prodotto un introito di € 63.086,20.

Per il 2021 sono state prenotate nr. 100 sorti di legna, mc. 15 di legname di larice per fabbisogni, mc. 20 di legname di larice per uso interno dal Comune di Cles per opere di manutenzione varie, oltre le segande già aggiudicate nel 2019 per i prossimi 5 anni per un totale di € 280,00; ulteriori segande in un primo momento escluse, sono state aggiudicate con scadenza 2024 per un totale di € 290,00.

Le attività ordinarie svolte nel 2020 sono state le seguenti: pulizie canalette su strade comunali e forestali, taglio vegetazione lungo le strade, sistemazione banchine con cementatura; i lavori sono stati eseguiti dalla squadra forestale e dalla squadra finanziata dal BIM, supportate dalla SAT per la pulizia di alcuni sentieri montani.

Sono poi stati portati a termine altri lavori precedentemente programmati, quali la copertura parziale di canalette in ferro per agevolare l’attività di Skiroll da parte della Sat, intervento che proseguirà anche nell’anno in corso. Messa in sicurezza della strada dal rifugio alla Cleserea in localirà “Pettorina” e “Chjavalacc”, messa in sicurezza dei bragheri in località Boiara Alta e Boiara Bassa; cementazione di un tratto di strada vecchia di Mechel in località “Curva del Codech” con fondi MB (Migliorie Boschive). Ripristino pascoli presso la Malga Malgaroi e la Malga Clesera utilizzando i fondi del PSR (Piano Sviluppo Rurale).

Sempre con fondi MB sistemazione strada “drè al Verdè”, lavoro eseguito dai proprietari frontisti, e sistemazione strada “Pra Lonch” e “Valmada” da parte dei privati con materiali a carico del Comune.

Iniziati i lavori di sistemazione della strada “Val dei Vedei Sasso Magno” che saranno ultimati nel corso del 2021, opere finanziate con fondi forestali e con fondi MB. – Sostituzione di tutte le staccionate degli orti in località Boiara Bassa grazie al lavoro della squadra del BIM con materiale in larice fornito dal Comune di Cles. – Con il supporto degli operai BIM e della Cooperativa Lago Rosso sono state sistemate le banchine dal Bersaglio alle Prese, operazioni finanziate dal Comune di Cles.

Per quanto inerente la gestione associata Servizio di Custodia Forestale dell’area destra Noce (Cles – Ville d’Anaunia, Contà, Denno, Sporminore) non si è attualmente raggiunto un accordo formale, pur condividendo l’organico e l’area della gestione.

Riguardo pascoli e malghe, si vuole riconfigurare il pascolo delle malghe Clesera e Malgaroi; in primavera si procederà ad un nuovo bando e conseguente assegnazione della gestione delle suddette malghe, già prolungata di un anno nel 2020 a causa dell’emergenza Covid.

Se la situazione epidemica migliorerà, si confida di ripristinare i campeggi presso malga Malgaroi, così come le attività di ritrovo e ristoro presso malga Boiara e la baita in Verdè, gestiti dalle associazioni locali Amici della Boiara e CRC; inoltre, con l’ausilio del Gruppo Alpini Cles si riproporrà la festa degli alberi, rivolta alle classi IV della Scuola Elementare, e le tradizionali festa della Madonna della Neve, la festa del Gruppo Alpini in Verdè e presso la chiesetta di S. Antonio; manifestazioni da riproporre come da consuetudine.

Concludendo, il Vicesindaco Girardi rende noto: “Dato che le rimanenze degli schianti di piante nelle vallate colpite dalla tempesta Vaia sono ormai inutilizzabili, si prevede che il fabbisogno di legname per il 2021 ad uso commerciale proveniente dalla nostra montagna possa essere in crescita, con richieste provenienti anche dall’estero; in questo caso il Comune, per esaudire le domande, sarà subito disponibile a designare e martellare lotti di alberi pronti per essere tagliati e venduti”.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza