Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

In Val di Peio nasce un archivio fotografico di comunità: un modo per conservare preziose memorie e ricordi di tempi passati

Pubblicato

-

Una delle tante bellissime immagini contenute nell'Archivio Fotografico (foto di Giovanna Bonet)

In Val di Peio, con il patrocinio del Comune, è nato un progetto per conservare memorie e ricordi: un archivio fotografico di comunità, disponibile sul sito www.archiviofotograficopejo.it

Il bello di questa nuova iniziativa è che tutti possono prenderne parte: basta prestare le proprie foto, che vengono scannerizzate con cura e poi restituite.

Foto che possono essere vecchie o anche più recenti, l’importante è che non siano state scattate in digitale. Naturalmente devono riguardare la Val di Peio, i suoi luoghi e le sue genti.

Pubblicità
Pubblicità

«L’Archivio Fotografico di Comunità-Peio ritiene importante costruire, conservare e tramandare una memoria collettiva del territorio attraverso le fotografie che documentano storie di vita individuali e familiari, ovvero attraverso ciò che le persone hanno chiesto alla fotografia, in privato, che fosse ricordato: la quotidianità, i viaggi e le vacanze, le feste e gli eventi pubblici, l’amore, la casa, i parenti lontani nello spazio e nel tempo, il lavoro, la città, i paesaggi – si legge sul sito internet –. Il progetto si occupa della raccolta, della conservazione e infine della valorizzazione del patrimonio fotografico proveniente dall’ambito familiare, affinché preziose ma deperibili memorie non restino nascoste e disperse, ma possano arricchire e testimoniare la vita di questo territorio e possano essere condivise».

L’Archivio raccoglie le fotografie delle famiglie delle frazioni di Peio, Peio Terme, Cogolo, Comasine, Celentino, Strombiano e Celledizzo.

Alle famiglie è stato chiesto di partecipare al progetto, prestando una selezione delle fotografie di famiglia, rappresentativa della storia della stessa e del territorio, in un arco temporale che, partendo dal passato più a meno remoto, arriva fino alla fine degli anni Novanta.

Pubblicità
Pubblicità

«L’Archivio raccoglie solo fotografia analogica (stampe cartacee, negativi, diapositive…) e cartoline. Si è scelto di non intervenire con nessun tipo di post-produzione sulle copie digitali delle fotografie, fatta eccezione per pochissime fotografie molto compromesse da tempo e agenti atmosferici – si legge ancora sul sito –. Le fotografie dell’Archivio sono state raccolte per fondi fotografici di famiglia. Ognuna è corredata di una scheda informativa che ne indica la tipologia e le dimensioni, il luogo e la data di ripresa, l’autore se conosciuto, a volte alcune note e infine le categorie che le sono state assegnate».

All’interno del sito si può navigare fra le fotografie seguendo diverse vie: per fondi fotografici di famiglia, per categorie e sottocategorie di appartenenza e per decadi.

«Un ricco Archivio Fotografico di Comunità è un importante contenuto visivo per la storia di un territorio: le fotografie di famiglia rappresentano documenti preziosi di memoria visiva, in quanto testimonianze dirette di precisi momenti del singolo nella storia, ovvero fonti per una storiografia inconsapevole, che aiutano, non solo a comprendere e rileggere il passato di una comunità e di un territorio da una prospettiva quotidiana attraverso il paradigma della famiglia, ma anche a comprendere meglio il tempo presente e a pensare il futuro».

Capofila del progetto è l’associazione 10×12 con la collaborazione di diverse realtà del Comune di Peio: il Centro Culturale Ricreativo di Peio Paese, il Centro Culturale Giacomo Matteotti di Comasine, l’Associazione Linum Ecomuseo della Val di Peio, il Circolo Culturale Ricreativo Rododendro di Celledizzo, l’Associazione Culturale Fil de Fer di Cogolo.

Il progetto è finanziato della Fondazione Caritro (Bando Memoria 2020) ed è sostenuto dalla Fondazione Museo storico del Trentino, che vi dedicherà una puntata di History Lab.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza