Connect with us
Pubblicità

Trento

Trento: bonus alimentare 2021, domande a partire dal 26 gennaio

Pubblicato

-


Per dare concreto aiuto ai cittadini colpiti dalla pandemia, con ordinanza del capo del dipartimento della protezione civile è stato disposto il pagamento di 400 milioni di euro in favore delle regioni e delle province autonome.

Il provvedimento attribuisce alla provincia di Trento la somma complessiva di 2.941.569,59 euro, per un successivo riparto in favore dei comuni. La somma a disposizione del Comune di Trento è pari a euro 624.604,81.

Lo scorso 21 dicembre presso il Consiglio delle Autonomie si è tenuta una riunione dei commissari delle Comunità di valle, che hanno condiviso l’opportunità che le regole per l’accesso e l’elargizione del sussidio siano condivise e determinate, in maniera omogenea, da tutte le Amministrazioni interessate, affinché la misura sia accessibile, a parità di condizioni, su tutto il territorio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Possono accedere in via prioritaria al bonus alimentare, da utilizzare per acquisti alimentari, i nuclei familiari residenti nel territorio che si trovino in una delle seguenti situazioni, unita alla condizione che la somma dei risparmi o investimenti, complessivamente posseduti da tutti i componenti del nucleo al 31 dicembre 2020 e costituiti dalla somma dei saldi attivi dei conti correnti o postali o di carte prepagate intestate agli stessi, oltre che da ogni altra forma di risparmio o investimento di cui sia consentita la pronta smobilizzazione, è inferiore a 1.500 euro:

caso a) – tutti i membri del nucleo familiare in età lavorativa e non inabili al lavoro si trovano, al momento di presentazione della domanda, in stato di disoccupazione e nessun membro del nucleo familiare ha percepito o avrà titolo di percepire, nel gennaio 2021, alcuna entrata per redditi da pensioni, di capitale, d’impresa, o diversi, oppure derivante dalla locazione o dall’affitto di immobili, conseguente a rapporti già esistenti al momento della domanda, oppure per ammortizzatori sociali o per prestazioni sociali finalizzate a contrastare situazioni di disagio economico, già concessi al momento della presentazione della domanda

caso b) – nessun membro del nucleo familiare ha percepito, nel dicembre 2020, un’entrata per redditi di lavoro dipendente, da pensione, di lavoro autonomo, di capitale o d’impresa, per redditi diversi, oppure derivante dalla locazione o dall’affitto di immobili, oppure per ammortizzatori sociali o per prestazioni sociali, finalizzate a contrastare situazioni di disagio economico.

Pubblicità
Pubblicità

Qualora i fondi stanziati consentano la completa soddisfazione delle domande relative ai nuclei familiari che rientrino nel caso a) o nel caso b), potranno accedere al bonus alimentare i nuclei familiari, residenti nel territorio della Comunità, che si trovino nelle seguenti condizioni, e sempre che la somma dei risparmi o investimenti in disponibilità sia inferiore a 1.500 euro:

caso c) – uno o più membri del nucleo familiare sono titolari, al momento di presentazione della domanda, di prestazioni sociali, finalizzate a contrastare situazioni di disagio economico.

L’importo del bonus alimentare, erogato soltanto una volta per ciascun nucleo familiare, è riconosciuto in misura pari a:
• 150 euro per nuclei familiari costituiti da una persona
• 250 euro, per nuclei familiari costituiti da due persone
• 350 euro, per nuclei familiari costituiti da tre persone
• 500 euro, per nuclei familiari costituiti da quattro persone e più.

Le domande vanno presentate online dal 26 gennaio e fino al 10 febbraio attraverso il sistema informatico già attivato in occasione del bonus alimentare 2020 e opportunamente adeguato da Trentino Digitale S.p.A., che lo ha messo a disposizione delle Comunità e dei Comuni di Trento e Rovereto. Il relativo link sarà presente sul sito del Comune.

Qualora il richiedente non abbia la possibilità di formulare la domanda con modalità telematica, potrà richiedere il supporto del Comune per la presentazione della stessa contattando il numero 0461-884883 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12 e il giovedì anche dalle 14.30 alle 16). Per informazioni sono altresì contattabili i numeri 0461 / 884477 – 889960 – 889825 – 889940 – 889910 – 889880 – 884466. È inoltre possibile inviare un’email all’indirizzo bonusalimentare@comune.trento.it.

Il Comune di Trento gestirà anche le domande relative agli altri Comuni del Territorio Val d’Adige (Aldeno, Cimone e Garniga terme).

Il bonus alimentare verrà erogato ai beneficiari attraverso accredito diretto sul conto corrente indicato nella domanda ed intestato o cointestato al richiedente. Nel caso in cui non vi sia un conto corrente oppure lo stesso sia in passivo il beneficio potrà essere riscosso con modalità alternative.

Le Comunità e i Comuni procederanno ad effettuare controlli a campione sulle dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà, in misura pari almeno al 5 per cento delle domande.  Nel caso di eventuali economie di spesa si potranno prevedere altre modalità di erogazione del contributo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza