Connect with us
Pubblicità

Trento

Trasporto scolastico: l’esperienza del Trentino diventa un modello per la normativa nazionale

Pubblicato

-

L’esperienza trentina nella gestione del trasporto scolastico, dalle scuole dell’infanzia fino alla scuola primaria di secondo grado, diventa un modello per l’Italia. L’UNI-Ente Italiano di Normazione ha deciso infatti di partire dal Trentino, unico territorio che, in virtù dell’Autonomia speciale, gestisce il servizio su base locale, per dare il via ad un percorso che porterà alla creazione di vere e proprie norme di riferimento nazionali relative al trasporto scolastico.

E’ stata avviata una fase di confronto a cui seguirà una consultazione pubblica con la partecipazione di tutti gli attori del settore, che potranno offrire il loro qualificato contributo.

In provincia di Trento oramai da diversi decenni, il trasporto scolastico dalle scuole dell’infanzia fino alla scuola primaria di secondo grado, diversamente rispetto al resto d’Italia, e con la sola eccezione dell’Alto Adige, è organizzato su base provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Se altrove sono i Comuni a farsi carico dei trasporti dei rispettivi residenti, il modello trentino costituisce da tempo il riferimento disciplinare e di esperienza copiato in più contesti, anche in relazione alle dimensioni del fenomeno: in provincia di Trento sono circa 12 mila i ragazzi trasportati dallo scuolabus.

Questo contesto ha convinto con il supporto della U.M.S.T semplificazione e digitalizzazione e U.M.S.T. Mobilità, oltre che del Servizio Istruzione della Provincia autonoma, del Consorzio Trentino Autonoleggiatori, della Cooperativa Vales, del Consorzio dei Comuni Trentini, e di un rappresentante della Consulta dei genitori degli Istituti Scolastici Trentini, ad avviare un percorso di creazione di vere e proprie norme di riferimento relative al trasporto scolastico (requisiti di qualità sicurezza e sostenibilità) proprio a partire dall’esperienza trentina.

E’ così iniziata nel mese di settembre 2020 la collaborazione dei diversi soggetti cointeressati: come tutte le prassi, anche quella dei trasporti scolastici (pubblicata sul sito UNI) sarà caratterizzata da una consultazione pubblica della durata di 30 giorni durante la quale tutti gli interessati potranno inviare eventuali commenti al documento.

Pubblicità
Pubblicità

L’elaborazione delle norme UNI si dovrà tradurre in un contributo trasparente e disponibile per tutte le amministrazioni e gli operatori nazionali e non, facendo anche in modo che gli operatori che abbiano o intendano coadiuvare il Tavolo Uni Trasporti nella preparazione della procedura non possano conseguire indebito vantaggio in eventuali procedure di selezione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza