Connect with us
Pubblicità

Politica

Il premier Conte pronto a dimettersi

Pubblicato

-

Sembra ormai quasi certo che il premier Giuseppe Conte sia a poche ore dalle dimissioni. Si ipotizza che già oggi potrebbe mettere nelle mani di Sergio Mattarella il suo incarico.

Dopo le dimissioni di Italia Viva dal Governo e la fiducia al Senato incassata solo con la maggioranza semplice e risicata il presidente del Consiglio Giuseppe Conte dovrà affrontare un’altra prova.

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede presenterà la relazione annuale sulla Giustizia il tra il 27 e il 28 gennaio e stavolta al Senato i numeri potrebbero mancare. Per evitare questa sconfitta, Conte starebbe valutando l’ipotesi di rassegnare le dimissioni prima del voto e puntare a un reincarico. Si pensa anche a una maggioranza con Forza Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Se la relazione di Bonafede dovesse essere bocciata a palazzo Madama, Conte sarebbe comunque costretto a dimettersi e a quel punto sarebbe più difficile ricevere un nuovo incarico.

Le dimissioni anticipate potrebbero invece portare, dopo un giro di consultazioni per ristabilire una maggioranza più forte, a un Conte ter. Ma la strada non sarà comunque semplice perché un nuovo governo Conte sia possibile, il presidente del Consiglio dovrà riuscire a presentarsi da Mattarella con in tasca un accordo politico che coinvolga la maggioranza attuale e il sostegno da qualche altro partito o, come vorrebbe Conte, di un nuovo gruppo che si costituisca in Parlamento.

Intanto l’UDC ha già confermato che non sarà fra i «responsabili» anche in caso di nuovo governo mentre Italia Viva è compatta contro il premier. Ad oggi anche in caso di nuovo governo Conte sarebbe lontano dai numeri per raggiungere un nuovo governo di maggioranza. 

Pubblicità
Pubblicità

Il Partito democratico in un nuovo Conte ter apre a Matteo Renzi sul quale però c’è il veto assoluto dei cinque stelle. «È inaffidabile, con lui mai più». Il nuovo esecutivo dovrà garantire una tenuta a lungo termine che permetta di affrontare la gestione del recovery plan e l’elezione del prossimo presidente della Repubblica.

«Avrebbe già dovuto dimettersi, non ha i numeri, mi aspetto che prevalgano il buon senso e l’amore per il Paese –  ha ribadito il leader della Lega Matteo Salvini, a Torino per partecipare al processo in cui è imputato con l’accusa di vilipendio dell’ordine giudiziario – Qua c’è un piano vaccinale fermo, ci sono le scuole riaperte in una città sì e in una no, due milioni di posti di lavoro a rischio e noi stiamo in ballo degli umori di Conte, Di Maio, Renzi e Zingaretti e delle trattative di Tabacci e Mastella. È irrispettoso, disgustoso, volgare e deprimente, dichiara il senatore leghista.»

Intanto scende in campo anche Silvio Berlusconi che all’Ansa dichiara: «Nessuna trattativa – ribadisce – è in corso, né ovviamente da parte mia, né di alcuno dei miei collaboratori, né di deputati o senatori di Forza Italia, per un eventuale sostegno di qualunque tipo al governo in carica». «La strada maestra è una sola: rimettere alla saggezza politica e all’autorevolezza istituzionale del Capo dello Stato – dice – di indicare la soluzione della crisi, attraverso un nuovo governo che rappresenti l’unità sostanziale del Paese in un momento di emergenza oppure restituire la parola agli italiani». «Mi auguro che il Presidente del Consiglio sia consapevole dell’ineludibilità di questa strada»

Berlusconi aveva ipotizzato un governo di unità nazionale ma è arrivato lo stop di Zingaretti, di Maio e Salvini. Il voto anticipato a questo punto potrebbe essere sempre meno lontano. 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza