Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Nominato Il nuovo Comitato di gestione del Parco naturale Adamello Brenta

Pubblicato

-

La Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente Mario Tonina, ha provveduto al rinnovo dei componenti del Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta, necessaria a seguito delle elezioni comunali del 20-21 settembre 2020.

Il comitato di gestione, come prevede la legge provinciale 11 del 2007, ha il compito di adottare gli atti fondamentali del parco ed esercitare le funzioni di indirizzo e di controllo politico- amministrativo. Il comitato elegge, tra i propri componenti, la Giunta esecutiva e il Presidente del Parco. La legge e il relativo regolamento di esecuzione, recentemente modificati, prevedono la designazione di tutti i componenti da parte di enti pubblici e privati.

All’indomani delle elezioni comunali di settembre è dunque partito l’iter che ha portato alla designazione dei membri del Comitato e si è concluso con la deliberazione odierna.

Pubblicità
Pubblicità

L’organo è composto di 29 membri designati dagli enti indicati dalla legge e precisamente:

– 20 designati dai comuni in rappresentanza degli ambiti geografici di valle: 8 membri per la Val Rendena, 2 per la Valle del Chiese e dell’Arnò, 2 per le Giudicarie Centrali, 3 per le Giudicarie Esteriori, uno per la Paganella, 3 per la Val di Non e uno per la Val di Sole;

– 2 designati congiuntamente dalle associazioni di protezione ambientale; – 1 membro designato da ciascuno dei seguenti enti: ASUC del territorio (congiuntamente), Regole di Spinale Manez, SAT, APT del territorio (congiuntamente), Organizzazioni agricole (congiuntamente), Associazione Cacciatori, Associazioni dei pescatori (congiuntamente).

Pubblicità
Pubblicità

Nelle designazioni è stata rispettata la quota di genere prevista dalla legge, che riserva almeno un quarto dei componenti al genere meno rappresentato. Le donne presenti in comitato saranno, infatti, otto.

Questa è la nuova composizione del Comitato di gestione: Ambiti territoriale ed eventi nuovi membri del Comitato

Val Rendena (Carisolo, Pinzolo, Giustino, Massimeno, Bocenago, Caderzone, Strembo, Spiazzo, Pelugo, Porte di Rendena): Armani Cristian, Beltrami Virgilio, Chiappani Nicola, Collini Ilaria, Ferrazza Walter, Masè Paola, Moschetti Manrico, Povinelli Mauro.

Giudicarie Centrali (Tione di Trento, Tre Ville): Pangrazzi Paolo, Pedretti Renata; Valli del Chiese e dell’Arno (Sella Giudicarie, Valdaone): Pellizzari Alan, Molinari Giovanna; Giudicarie Esteriori (Comano Terme, San Lorenzo Dorsino, Stenico): Bosetti Ivan, Onorati Achille, Ladini Arianna; Altopiano della Paganella (Molveno, Andalo, Cavedago, Spormaggiore): Donini Cornelia; Val di Non (Ville D’Anaunia, Contà, Denno, Campodenno, Cles, Sporminore): Marinelli Monica, Iob Damiano, Gramola Lorenzo; Val di Sole (Dimaro Folgarida): Fedrizzi Matteo.

Regole di Spinale e Mantez:  Bertolini Piero; S.A.T., Frenez Marco; Associazioni Protezionistiche: Merz Sergio, Tessadri Franco; Associazioni Agricole: Waldner Darma; A.P.T.: Katzemberger Marco Luigi; Associazioni Cacciatori: Botteri Piervito; Associazioni Pescatori: Arnoldi Fabio; A.S.U.C. Mochen Bruno.

Trova così applicazione la riforma normativa promossa dall’assessore Tonina allo scopo di semplificare un organo che aveva una composizione eccessivamente ampia. Va ricordato che nel comitato in scadenza sedevano oltre 60 membri effettivi, per i quali erano nominati altrettanti supplenti, non più previsti con la nuova disciplina.

Il nuovo Comitato di gestione sarà quanto prima convocato per provvedere alla nomina del nuovo presidente, eletto fra i rappresentanti dei comuni, e della Giunta esecutiva, composta dal presidente e da sei membri del comitato scelti tra i rappresentanti dei comuni, delle ASUC e delle Regole di Spinale e Manéz.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza