Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Turismo montano, l’Ice Music Festival premiato per l’idea più innovativa e sostenibile

Pubblicato

-

Dopo aver ottenuto un grande successo di pubblico, grazie a oltre 8 mila presenze che hanno fatto registrare il tutto esaurito sia nella prima, sia nella seconda edizione, ora per l’Ice Music Festival arriva anche il riconoscimento degli esperti di turismo montano, riuniti nella giuria del premio Winning Ideas Mountain Awards, ideato da Lagazuoi EXPO Dolomiti.

Il concorso, nato con l’obiettivo di valorizzare talenti, innovazione e turismo green, ha eletto la kermesse di musica sul Ghiacciaio Presena come “idea più innovativa e sostenibile per il turismo montano”.

L’Ice Music Festival, lanciato nella stagione invernale 2018-19 dal Consorzio Pontedilegno-Tonale e dall’Azienda per il Turismo della Val di Sole in collaborazione con Trentino Marketing e ripetuto nella stagione successiva, ha portato a quota 2.600 metri decine di artisti di fama internazionale, sotto la direzione artistica di Corrado Bungaro: lì si sono esibiti all’interno di un affascinante teatro-igloo realizzato dall’artista statunitense Tim Linhart.

Pubblicità
Pubblicità

Rigorosamente di ghiaccio anche gli strumenti utilizzati (16 tra violini, violoncelli, batterie, chitarre e contrabbassi): una sfida alla ricerca delle migliori sonorità per i musicisti, un’emozione mai provata prima per il pubblico che ha assistito agli oltre 100 concerti in programma nelle due stagioni. Molto vasto il repertorio dei pezzi eseguiti: dalla musica classica al jazz, dal rock alla musica tradizionale.

La giuria che ha conferito il premio all’Ice Music Festival era composta dai docenti del corso di Marketing ed economia e gestione delle imprese turistiche dell’Università di Bergamo, coordinati dal professor Andrea Macchiavelli.

Pubblicità
Pubblicità

Le migliori candidature erano state preventivamente selezionate da un apposito comitato, composto da Luigi Felicetti (giornalista e conduttore Rai, autore Geo), Massimiliano Ossini (giornalista, conduttore di Linea Bianca, scrittore) e Mia Pizzi (design consultant di Abitare).

«Questo premio ci riempie ovviamente di orgoglio – commenta Michele Bertolini, direttore del Consorzio Pontedilegno-Tonale –. Premia la passione e la dedizione dei tanti volontari locali, tra maestri di sci e operai, che hanno reso possibile l’iniziativa. Al tempo stesso è uno stimolo a proseguire nella ricerca di iniziative per innovare la proposta del turismo montano invernale, rendendolo veicolo per la crescita sostenibile del territorio: per questo ci candidiamo a mettere a disposizione il nostro know-how anche per l’imminente sfida olimpica, facendoci interpreti e portavoce di una nuova offerta di turismo invernale che coniuga innovazione, sostenibilità e intrattenimento».

La creazione dell’Ice Dome e l’idea di un’intera kermesse musicale eseguita con soli strumenti di ghiaccio ha però anche un alto valore simbolico: richiama al pubblico l’importanza dell’acqua come materia prima essenziale per la vita e il futuro delle comunità montane.

«Molti spettatori hanno sottolineato l’emozione di ascoltare musica in un luogo e attraverso strumenti fatti d’acqua che, una volta terminato l’inverno, si sarebbero sciolti – osserva Fabio Sacco, direttore dell’Azienda per il Turismo della Val di Sole –. È la dimostrazione che abbiamo colpito nel segno: oltre a fare musica di alto livello in un luogo paradisiaco, con questo evento, che speriamo di poter riproporre l’anno prossimo una volta che l’emergenza Covid sarà passata, abbiamo voluto lanciare un messaggio di sostenibilità ambientale. Abbiamo cercato infatti di ricordare che il futuro dei nostri meravigliosi paesaggi alpini dipende dall’acqua e dall’utilizzo sostenibile di questa preziosa risorsa».

Questa la motivazione da parte della giuria per il premio conferito all’Ice Music FestivalUna proposta dalla forte impronta innovativa: si tratta di un teatro di ghiaccio e neve, situato nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, dove risuona la musica suonata da strumenti di ghiaccio.

L’uso del ghiaccio propone una riflessione sulla crescente contrazione dei ghiacciai, di cui il Presena costituisce un esempio da tempo studiato e protetto; al tempo stesso, richiama all’elemento base dell’acqua, risorsa essenziale per la vita e notoriamente sempre più scarsa.

La sostenibilità già evocata da questi elementi viene poi valorizzata dall’assenza di altri elementi complementari, al di fuori delle luci, e dalle modalità di accesso al sito, raggiungibile solo con cabinovia o tramite le piste da sci. Il successo conseguito presso un target diversificato testimonia facile accessibilità fisica e culturale.

Rappresenta, inoltre, un’opportunità di diversificazione delle attrazioni in un’area a forte concentrazione turistica, dominata dalle attività sciistiche.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza