Connect with us
Pubblicità

Trento

Conferenza delle Minoranze: il diritto all’informazione passa attraverso le lingue madri

Pubblicato

-

La riunione, alla presenza del presidente Maurizio Fugatti, ha riguardato la comunicazione istituzionale e gli interventi per l’editoria.

Essere informati nella propria lingua madre è un diritto: oltre ad essere un tema di interesse rilevante per tutti i cittadini, lo è in particolare per i parlanti le lingue di minoranza, protette da una speciale tutela da parte dell’autonomia trentina. Della diffusione delle comunicazioni istituzionali, aspetto legato anche ad una mozione promossa dal Consiglio provinciale nell’ottobre del 2019, si è occupata ieri pomeriggio la Conferenza delle Minoranze, organo decisionale per la concertazione delle politiche per le popolazioni di minoranza linguistica, convocata in modalità a distanza e presieduta dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

L’impegno della Provincia è quello di sostenere e potenziare gli enti da sempre impegnati nella promozione e nella tutela delle popolazioni di minoranzaha detto il presidente, facendo riferimento all’importo complessivo di riferimento stanziato in bilancio, che ammonta a circa 915 mila euro .

Pubblicità
Pubblicità

All’ordine del giorno della riunione, molto partecipata dai rappresentanti delle diverse comunità cimbra, ladina e mochena, anche il dettaglio degli interventi per l’editoria e l’informazione, che comprendono la presenza di pagine in lingua minoritaria sui giornali locali e la realizzazione di specifiche trasmissioni radiofoniche e televisive.

Tra i temi di particolare importanza affrontati ieri, la suddivisione del Fondo provinciale per le minoranze per l’anno 2021 e la previsione dell’avvio di un dialogo calendarizzato tra le minoranze storiche e la restante popolazione trentina, attraverso incontri su argomenti-chiave come la scuola e lo sviluppo socio-economico dei territori di riferimento.

Giampaolo Pedrotti, responsabile dell’Ufficio Stampa della Provincia, ha illustrato in particolare l’attività portata avanti nell’ultimo anno in sinergia con il Servizio minoranze linguistiche locali e audit europeo, gli Sportelli linguistici dislocati presso le Comunità di valle e il Comun General de Fascia, grazie alla quale anche le comunità ladina, mochena e cimbra hanno potuto essere informate nelle rispettive lingue madri.

Pubblicità
Pubblicità

Attraverso la traduzione di comunicati istituzionali, di campagne informative su temi di rilevante interesse pubblico e dei vademecum rivolti alla cittadinanza sulle disposizioni relative al contrasto al coronavirus, le popolazioni hanno potuto ricevere un’informazione molto più diretta e capillare, anche con forme di comunicazione social e online, in collaborazione con l’Azienda provinciale per i servizi sanitari.

La lingua è uno strumento quotidiano di comunicazione e dunque è giusto che anche le istituzioni utilizzino per informare i cittadini le lingue più vicine alle comunità, in modo particolare quando queste identificano le minoranze tutelate dall’Autonomia. La traduzione di comunicati stampa, informazioni e notizie in cimbro, ladino e mocheno permette l’ingresso a pieno titolo delle lingue minoritarie nella comunicazione istituzionale della Provincia autonoma di Trento e, come è stato osservato, consente la normalizzazione delle stesse lingue minoritarie, oltre a consolidare un dialogo costruttivo con i diversi territori.

Anche in quest’ottica Giuliana Cristoforetti, dirigente del Servizio minoranze linguistiche locali e audit europeo, ha ringraziato quanti si sono impegnati nel progetto, che consente la massima diffusione delle notizie ed ha la capacità di far arrivare le informazioni più rilevanti alle diverse popolazioni in modo molto più significativo rispetto al passato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza