Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Acciaierie Borgo: la lega interroga sull’ampliamento dello stabilimento

Pubblicato

-

Il settore ambientale a Borgo Valsugana è da sempre molto sentito visto anche la presenza sul territorio dello stabilimento siderurgico.

Nella campagna elettorale del 2019 tutte le forze politiche scese in campo come sempre accade hanno riservato grande attenzione nei loro programmi elettorali alla questione ambientale.

In primis l’attuale primo cittadino Enrico Galvan che tra le priorità aveva inserito le bonifiche di alcune zone di Borgo, priorità che però ad oggi risultano essere rimaste solo sulla carta.

Pubblicità
Pubblicità

Idem per quanto riguarda le promesse di Martina Ferrai la candidata sconfitta del centro sinistra che in campagna elettorale tuonava “l’ambiente è il mio lavoro” salvo poi promuovere una serata presso l’azienda Boccher S.r.l  che qualche problema con l’ambiente lo ha avuto come aveva raccontato la nostra testata coraggiosamente

Tra le forze in campo anche Sunil Pellanda, candidato per Rivivere Borgo, (unico a non essere entrato in consiglio comunale) che aveva dato grande risalto alle questioni ambientali richiedendo precisamente l’installazione di più d’esposimetri sul tetto dello stabilimento delle acciaierie per caratterizzare chimicamente, morfologicamente e dimensionalmente le polveri diffuse convogliate.

In questi giorni Marika Sbetta candidata per il centro destra provinciale insieme ai consiglieri Decari e Trentin ha depositato una mozione e un’interrogazione contro l’ampliamento annunciato da alcuni organi di stampa.

Pubblicità
Pubblicità

I tre consiglieri che fanno capo alla Lega chiedono alla giunta di schierarsi contro l’ampliamento dello stabilimento e di far adottare ulteriori misure per il controllo delle emissioni ed interrogano in riferimento ad alcuni episodi di “fumate” registrate nei mesi scorsi

“Da sempre la Lega si è schierata contro la presenza di questo stabilimento impattante ricordano i tre, alla luce anche di rischi per la salute pubblica. Nel corso di 40 anni di attività dello stabilimento sono stati introdotti diversi miglioramenti per limitare le emissioni inquinanti ma considerano lo stato dell’edificio costituito quando la consapevolezza ambientale non esisteva pare impensabile progettare un ampiamento o aumento della produzione. Le amministrazioni pubbliche locali non posso più ignorare o sottovalutare il problema dell’acciaieria anche in un’ottica di rilancio turistico della valle”. – si legge nella premessa del documento

Continuano i consiglieri della Lega: “recentemente sono state segnalate emissioni preoccupanti da parte di cittadini della zona che sono state prontamente trasmesse al primo cittadino. Alla luce di ciò si richiede di esprimere la propria contrarietà all’ampiamento dell’Acciaieria e si rilancia chiedendo l’inserimento nell’accordo di programma in fase di definizione alcuni miglioramenti nei controlli in primis la misurazione in continuo del mercurio e la collocazione di deposi menti sul tetto. Concludono – “nel dicembre del 2019 il consiglio comunale di Borgo ha approvato una mozione che impegna il sindaco a richiedere specifiche iniziative di informazione della cittadinanza in applicazione alla legge Kessler, quali iniziative si intendono adottare ?”

La questione ambientale torna ancora una volta sui banchi del consiglio comunale di Borgo Valsugana con richieste precise ad Enrico Galvan e la sua Giunta Comunale alla luce anche dei proclami in campagna elettorale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza