Connect with us
Pubblicità

Politica

Fratelli d’Italia Trentino dice no a gruppi estremisti dentro il movimento

Pubblicato

-

Fratelli d’Italia in Trentino dopo gli ottimi risultati raggiunti alle elezioni comunali di Trento continua la sua ristrutturazione sul territorio attraverso nuove adesioni e la costruzione di un nuovo programma politico in vista del prossimo appuntamento elettorale del 2023.

Il partito dopo essere stato preso in mano dal senatore Andrea De Bertoldi ha cominciato a volare cavalcando l’onda nazionale del suo leader Giorgia Meloni. Alle comunali ha quintuplicato i voti e da pochi giorni è nato il gruppo consiliare in consiglio provinciale dove attraverso la voce del consigliere Claudio Cia potrà presentare istanze, interrogazioni, disegni si legge e quant’altro.

Oggi, e questa è una certezza, Fratelli d’Italia è una realtà oltre che nazionale, anche provinciale, dopo il periodo buoi della conduzione di Marika Poletti.

Pubblicità
Pubblicità

Svilupparsi sul territorio, aumentare i consensi ed essere presenti nella vita politica del paese significa anche modulare per il bene della società la propria struttura, ma non certo i propri valori.

In questi giorni dentro il partito c’è un forte dibattito in corso circa l’ammissione o meno di persone che rivendicano la propria vicinanza al nazismo o ideologie similari. I nomi che girano sono i soliti, vecchie conoscenze che hanno militato in molti partiti e che non sono mai riusciti a trovare la propria casa ideologica. Stupisce però che fra di loro ci sia una figura femminile con tanto di tessera del partito che in passato ha militato in forze politiche moderate.

In poche parole Fratelli d’Italia, nonostante sia un partito di destra, intende bloccare i soggetti legati ideologicamente ad idee estremiste che intendono ritagliarsi degli spazi all’interno del movimento.

Pubblicità
Pubblicità

«Ci è giunta poi notizia da persone del territorio che nella stessa formazione politica in Trentino Alto Adige sia in corso un aggressivo tentativo di scalata interna, attraverso il tesseramento, da parte di noti gruppi di estremisti trentini, i quali hanno già in passato tentato di ritagliarsi uno spazio in altri partiti del Centrodestra» la denuncia arriva dal Dottor Eyal Mizrahi (foto)– Presidente Associazione Amici di Israele (ADI) e da Davide Romano – Segretario nazionale ADI e Presidente Centro Studi Brigata Ebraica.

E ancora: «La vicinanza a posizioni suprematiste, talvolta addirittura del nazismo, l’adulazione dei suoi protagonisti, la celebrazione delle ricorrenze, nonché l’apologia dell’antisemitismo, così come le offese allo Stato d’Israele, sono atteggiamenti perpetrati negli anni da quest’ultimi nel corso della loro attività politica di gruppo, il tutto è ben documentato dalle loro  esternazioni sui social.»

«Sappiamo che i vertici locali del partito, di concerto con quelli nazionali – aggiungono Mizrahi  e Romano – stanno fronteggiando la situazione con decisione cercando di scongiurare l’opa sul partito da parte di questi gruppi di estremisti. Questa determinazione non può che rincuorarci, quello invece che desta ancora preoccupazione, è che un partito che sta raccogliendo sempre più consensi, abbia purtroppo ancora al suo interno una minoranza tra i suoi dirigenti che sia a livello nazionale che locale (come nel caso del Trentino per una nota dirigente locale che ha sollecitato l’adesione di questo gruppo) intende dare cittadinanza agli estremisti. Sollecitiamo con forza una netta presa di posizione da parte dei vertici locali e nazionali del partito, a partire da Giorgia Meloni, affinché si faccia definitivamente chiarezza su quale sia la posizione del suo movimento.  La vicinanza a Israele dimostrata anche di recente non può che rincuorarci a tal proposito, nonché sul positivo esito di questa spiacevole vicenda.»

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza