Connect with us
Pubblicità

Trento

Acli: nominato il consiglio provinciale, Oliver in corsa per il bis

Pubblicato

-

Il 28° congresso provinciale delle Acli trentini ritrovatosi in video conferenza ha eletto ieri il nuovo “Consiglio provinciale” ovvero il parlamentino del movimento che in Trentino conta 17.000 associati con 60 Circoli, 36 recapiti e sede di zona e 180.000 utenze fra i vari servizi (Patronato, fiscale, servizi alla famiglia e lavoro).

All’assise aclista sono collegati 127 delegati e delegate che eleggeranno anche il rappresentante nel Consiglio nazionale delle Acli e la delegazione che parteciperà con congresso nazionale.

Il nuovo Consiglio provinciale tornerà a riunirsi nella giornata di sabato 23 gennaio per eleggere il Presidente e la nuova Presidenza, ovvero l’organismo esecutivo ed amministrativo dell’organizzazione.

Pubblicità
Pubblicità

Nella sua relazione di apertura il Presidente Luca Oliver ha espresso la solidarietà del movimento per la scelta, drastica e senza preavviso da parte dell’editore, di chiudere il quotidiano Trentino. Una scelta che affossa definitivamente uno spazio di libertà, democrazia e pluralismo che rappresentava un laboratorio civile la cui mancanza peserà sul futuro dei questa provincia autonoma.

La pandemia, ha affermato Oliver, coincide purtroppo con una pesantissima crisi economica che rischia di ampliare ancora di più le diseguaglianze e le ingiustizie sia a livello locale che globale.

Assistiamo, ha ribadito Oliver, a un preoccupante ampliamento del divario tra una ristretta minoranza di ricchi e moltitudini sempre crescenti di precari, impoveriti, disoccupati: una situazione che rischia di minare gli equilibri sociali, sindacali e civili del nostro paese.

Pubblicità
Pubblicità

Da qui l’esigenza di rilanciare il ruolo delle Acli sia sul versante della rigenerazione e del rafforzamento del tessuto sociale e partecipativo nelle nostre comunità, sia sul versante del lavoro e dello sviluppo locale.

La Acli in proposito hanno promosso il progetto di “Ricostruire comunità” proprio per rafforzare nei paesi e nelle città la partecipazione a partire dai Circoli Acli e per coinvolgere tutto il tessuto associativo, le parrocchie, gli enti intermedi, le categorie produttive e le amministrazioni locali in un percorso condiviso di coesione sociale, di rilancio dei valori e delle proposte legate alla solidarietà, al mutuo aiuto e alla cooperazione nonché allo sviluppo economico del territorio.

«Solo nella condivisione delle problematiche della crisi che si stanno abbattendo, anche per via della pandemia, sugli strati più deboli della società – ha aggiunto Oliver –  le Acli potranno rinnovare il loro ruolo proattivo nella salvaguardia dei valori cristiani della solidarietà e della promozione del lavoro per dare dignità ed accesso ai diritti dei settori meno tutelati della società trentina»

Oliver ha spiegato che dentro il tema della crisi c’è la sfida che riguarda l’organizzazione interna dei servizi e delle associazioni aderenti alle Acli.

A tale riguardo il Presidente ha tracciato il profilo delle nuove Acli che dovrà coincidere con quello di una vera e propria “Organizzazione civile”. Quella di Oliver è una sfida lanciata alle stesse Acli: quella di costruire, attraverso una nuova sinergia fra servizi e associazioni, una organizzazione in grado di tutelare, rappresentare ed accompagnare il cittadino, il lavoratore, il professionista e le famiglie nel corso di tutta la vita in tutte le pratiche, servizi e bisogni che si esprimono nel loro rapporto con il lavoro, le istituzioni e le relazioni sociali.

Si tratta di un salto evolutivo che necessita della formazione di una nuova classe dirigente, di una maggiore attenzione alle nuove professioni e ai giovani, di una maggiore capacità di incidere sia a livello economico che politico.

I prossimi anni, ha concluso Oliver, vedranno pertanto le Acli impegnate nell’approntamento di progetti di sviluppo locale grazie alla sintonia fra Circoli, servizi ed Enaip e nella promozione di un modello di Welfare di comunità per garantire il massimo delle prestazioni sociali e sanitarie in una società sempre più indebolita della crisi e dai tagli alla sanità pubblica.

Sotto i nomi degli eletti nel consiglio provinciale delle Acli che il 23 gennaio dovranno eleggere il presidente

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza