Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Sanità e mobilità al centro dell’incontro fra i sindaci della val di Fiemme e la Giunta: ipotesi nuovo ospedale a Predazzo

Pubblicato

-

Confrontarsi per decidere, questo l’obiettivo di un incontro in videoconferenza fra il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti e l’assessore Stefania Segnana con i sindaci della val di Fiemme che nel 2026 sarà sede olimpica.

Due i temi al centro del confronto, quello della sanità e quello della mobilità. Sulla prima questione, l’assessore Segnana, accompagnata dal dirigente del Dipartimento salute e politiche sociali, Giancarlo Ruscitti e da Pier Paolo Benetollo, direttore dell’Azienda sanitaria, ha ribadito la volontà della Giunta provinciale di capire quali siano le richieste del territorio, analizzale attentamente e mettere in campo una progettazione condivisa.

Molti i nodi ancora da sciogliere, come ha spiegato il direttore Benetollo, a cominciare dalla ripresa a pieno regime delle attività ospedaliere, ortopedia in particolare. Ripartire prima possibile, ha spiegato il direttore di Apss è l’obiettivo dell’Azienda e nessun ospedale di valle resterà indietro. “L’input proveniente dalla Giunta provinciale – ha detto – è quello di organizzare la sanità nelle valli secondo le esigenze del proprio bacino di utenza e portando in ogni realtà alcune attività peculiari. “Per la ripartenza post  Covid – ha spiegato – dobbiamo attendere ancora qualche giorno per vedere come vanno le cose, ma abbiamo già riattivato i contratti con ortopedici e tecnici di radiologia e già dalla prossima settimana contiamo di ampliare i posti letto per malati non Covid all’ospedale di Cavalese”.

Pubblicità
Pubblicità

Il secondo step sarà quello di limitare a non più di 10 unità il numero dei posti letto del reparto Covid, questo, naturalmente, se la situazione lo consentirà. Sempre in chiave ripresa post Covid, Benetollo ha annunciato che la prossima settimana verrà ampliata la fascia oraria delle sedute di ortopedia e che da febbraio ripartirà il funzionamento della risonanza magnetica.

Sul fronte dell’ospedale la scelta da fare è se ristrutturare o costruire un nuovo ospedale. Il presidente Fugatti, al riguardo, ha ribadito che sono garantiti i finanziamenti sia per la costruzione che per la ristrutturazione dell’ospedale. Altra scelta da valutare è se concentrare tutte le attività territoriali sull’ospedale o se puntare su un secondo polo, si ipotizza a Predazzo.

Su entrambi le questioni saranno decisive le prossime settimane, in cui si soppeseranno vantaggi e svantaggi, anche in considerazione delle Olimpiadi invernali del 2026.  Su questa prospettiva si innesca anche il secondo tema affrontato nel corso della riunione con i sindaci fiemmesi, a cui hanno partecipato il dirigente generale di Dipartimento e Umst mobilità, Roberto Andreatta e il dirigente generale dell’Agenzia provinciale per le opere pubbliche, Luciano Martorano.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare si è parlato del progetto del “Bus Rapid Transit”, ovvero un sistema che dia priorità di passaggio al trasporto pubblico, garantendone la regolarità e la tempestività dei collegamenti.

Per realizzarlo ci saranno i 60 milioni di euro messi dallo Stato per le opere pubbliche da realizzare in previsione delle Olimpiadi. Andreatta, coadiuvato dall’ingegner Mario Monaco, ha spiegato che si tratta di un percorso nato nel 2017, che intende collegare, migliorando la mobilità interna, le valli di Fiemme e Fassa con il fondovalle e con la linea del Brennero.

Si tratterebbe di realizzare, lungo la tratta da Cavalese a Canazei, tratte per complessivi 15 km di tracciato riservato ai mezzi pubblici con la possibilità di utilizzare anche mezzi innovativi ad energia elettrica o a biometano. Una soluzione economicamente sostenibile per il miglioramento dei trasporti nelle valli di Fiemme e Fassa che potranno utilizzare tale infrastruttura anche dopo l’evento del 2026.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza