Connect with us
Pubblicità

Aziende

Tagliaerba Stihl: perché sceglierli e acquistarli da Giusti Ferramenta

Pubblicato

-

Il tagliaerba Stihl è un attrezzo per il giardinaggio fondamentale per chi, per hobby o per lavoro, deve tagliare l’erba del giardino.

In commercio ne esistono tantissime tipologie, scegli online i nuovi tagliaerba della Stihl se desideri poter individuare quello adatto alle tue esigenze.

Un tagliaerba a scopo professionale non è uguale a uno a scopo hobbistico. Se hai bisogno di un modello nuovo per lavoro, magari perché arrivato il momento di sostituire il modello vecchio o perché si è rotto, devi puntare su qualcosa che ti permette di utilizzarlo per un lungo periodo senza pause.

Con un serbatoio capiente e un motore potente. Per chi invece deve ogni tanto curare il giardino di casa chiaramente questi aspetti non sono così importanti perché si parla di una quantità di lavoro piuttosto piccola e di tipo occasionale.

Quali sono i fattori da tenere in considerazione quando si acquista un tagliaerba

Peso: i tagliaerba di Stihl variano dai 13 ai 61 kg. Alcuni infatti sono dei veri e propri trattorini. Anche il peso incide molto sulla scelta perché ovviamente più grande è, maggiore è la potenza è anche la capienza per la raccolta d’erba.

L’altezza del taglio: quando comprare un taglia erba siete voi a scegliere l’altezza del taglio. Con i modelli di questa famosa azienda partiamo da quelli che tagliano a 25-85 e arriviamo a 30-70.

Cesto raccolta erba: qui è dove viene raccolta tutta quanta l’erba tagliata. Si parte da un minimo di 30 e si arriva fino a 80 litri di capienza, così da soddisfare anche le esigenze di chi deve svolgere grandi quantità di lavoro giornaliere.

Tipo di alimentazione: infine potete scegliere anche il tipo di alimentazione, che può essere elettrico, a batteria o a miscela. Quelli a miscela sono adatti a chi deve usare il taglia erba a scopo professionale perché supportano sessioni più lunghe di lavoro.

Prezzo: I modelli di tagliaerba di Stihl vanno dai 150€ ai 3600€ euro circa. A cosa è dovuta questa differenza di prezzo? Sono tanti i motivi per cui il prezzo può essere più o meno alto, prima di tutto la potenza e la grandezza del motivo, la qualità, la resistenza, il tipo di personalizzazione dell’altezza del taglio… sono tutti quanti fattori che incidano sul valore finale del prodotto.

Potenza del motore: la potenza del motore è molto importante per chi sta cercando un taglia erba a livello professionale. Più e potente e migliore sarà il lavoro svolto. Perciò al momento della scelta valutate questo dato attentamente.

Qualità dei materiali: c’è da parlare poi della qualità dei materiali che deve essere elevata. Un tagliaerba quasi sicuramente verrà lasciato in giardino, in un garage o in una casetta da giardino. Ambienti dove l’umidità spesso è elevata e perciò materiali scadenti potrebbero deteriorarsi in fretta. Lo stesso vale quando la macchina entra in contatto con l’umidità del giardino.

Tutti i prodotti Stihl sono di elevata qualità, è consigliabile quindi affidarsi a questa azienda per l’acquisto del vostro nuovo tagliaerba. Qui è possibile vedere il catalogo completo di motoseghe 

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza