Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Rivolta armata a Washington il 17 gennaio: Trump non si potrà ricandidare?

Pubblicato

-

Si prospettano settimane difficili per gli Stati Uniti ed il nuovo Presidente Joe Biden dovrà darsi molto da fare per creare quell’”America United” che è stato il suo tema di insediamento.

I subbugli e le proteste negli States saranno infatti inevitabili se i democratici decideranno di procedere con il processo di impeachment per Trump. La Polizia è stata messa in guardia dall’Fbi poiché a breve cominceranno le proteste in tutto il paese organizzate da un’organizzazione di estrema destra americana chiamata Boogaloo.

L’associazione, oltre ad organizzare proteste in tutto il paese, starebbe mettendo in piedi un gruppo armato per andare a Washington a manifestare il 17 gennaio.

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo si è espresso in merito ad una rivolta nel caso in cui Donald Trump venisse rimosso dalla sua carica. Ma per arrivare a questo punto bisogna tornare al 5 gennaio 2021, giorno in cui tutto il mondo ha assistito alla presa di Capitol Hill da parte di un gruppo di fans di Trump imbufaliti perché il loro presidente aveva perso le elezioni.

La vicenda che aveva visto come protagonista Jake Angeli, detto lo “sciamano” è stata interpretata come un attacco alla più grande democrazia del mondo.

Il responsabile del grande tafferuglio è stato considerato il venticinquesimo Presidente degli Stati Uniti, che avrebbe istigato la folla durante un suo discorso in cui accusava l avversario di aver “rubato” le elezioni.

Pubblicità
Pubblicità

Da quel momento si sono susseguite una serie di eventi che hanno portato l’America a spaccarsi a metà. Prima di tutto, c è stata la sospensione definitiva dell’account di Trump da Twitter per assicurarsi che egli “non inciti ulteriore violenza”.Questa scelta del colosso dei mass media ha portato ad uno stupore generale che si è tradotto dalla felicità dei democratici a Trump jr. che urlava indignatola democrazia è morta con i big tech”.

Si sono schierati dalla parte di “The Donald” Francia e Germania secondo cui Twitter non avrebbe il diritto di regolamentare la rete. L’azienda dei “cinguettii” sta comunque pagando il prezzo delle sue azioni a Wall Street.Twitter è infatti affondato del -10,12%; anche Facebook, che ha censurato Trump, è sceso del 3%.

“Nel sospendere il mio account vogliono mettermi a tacere, vogliono mettere a tacere voi e 75 milioni di grandi patrioti che hanno votato per me. Stiamo valutando la possibilità di costruire una nostra piattaforma.” Così ha risposto Trump alla censura.

Ed infine ieri, 11 gennaio è arrivata la notizia della presentazione formale alla Camera da parte dei Dem dell articolo per l’impeachment di Trump che avrebbe incitato all’insurrezione e causato cinque morti e diversi feriti.

Attualmente i democratici avrebbero  anche i numeri necessari per procedere con l’arresto ma resta ancora l’incognita se l’impeachment sia legittimo oppure no.

Alcuni, come Alan Dershowitz sono convinti che la procedura non possa continuare poiché il Presidente starebbe per essere rimpiazzato.I democratici invece credono nell’impeachment postumo e lo sostengono in modo che “possa proteggerci da future minacce”  dice Laurence Tribe, un giurista.

Se il processo andrà a finire come pensa la nuova maggioranza della Casa Bianca, a Trump non sarà consentito di ricandidarsi nel 2024 e così facendo i democratici si toglierebbero il Tycoon dai piedi per sempre. Proprio per questo motivo il gruppo Boogaloo si è mobilitato nei giorni scorsi e a causa di ciò l’Fbi si sta occupando di prevenire probabili violenze.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza