Connect with us
Pubblicità

Trento

Partita la sperimentazione di “Easy Lunch Trentino”, il nuovo servizio buoni pasto

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sarà attivo a partire da febbraio per i lavoratori del comparto Provincia. Le tessere mensa verranno sostituite dalla AppEasy Lunch Mobile”. Procedono le adesioni degli esercenti.

A gennaio la sperimentazione verrà estesa ad oltre mille utenti e nel corso del mese di febbraio partirà ufficialmenteEasy Lunch Trentino”, la nuova gestione “in house” del servizio buoni pasto per il personale del comparto Provincia. Inizieranno uffici provinciali e le scuole, enti e società di sistema e il comparto sanità. Per comuni, comunità di valle ed altri enti è in corso di verifica la modalità di adesione al servizio.

Trentino Sviluppo, incaricato di gestire il nuovo servizio, sta coordinando le operazioni necessarie con il supporto di Trentino Digitale e di Etica Soluzioni che ha si è aggiudicata la gara per la fornitura della struttura informatica del servizio. In pratica i lavoratori usufruiranno del proprio pasto presso i locali convenzionati utilizzando non più la vecchia tessera mensa con microchip ma un QR Code generato direttamente sullo smartphone. La nuova modalità di erogazione del servizio presenta diversi vantaggi, in modo particolare per bar, ristoranti e mense: verranno azzerate le commissioni ed i rimborsi saranno rapidi, sicuri ed effettuati direttamente da Trentino Sviluppo. Una modalità di gestione unica in Italia.

«Si tratta di un cambiamento accolto di buon grado dagli operatori economicicommenta Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento – se non addirittura auspicato dalle associazioni di categoria del comparto, in quanto a fronte dell’erogazione del pasto consentirà agli esercenti di incassare il 100% del valore erogato, senza alcuna commissione o sconto per la gestione del servizio, e di poter contare su pagamenti rapidi e certi. A queste condizioni auspichiamo pertanto che anche altri piccoli esercenti, prima scoraggiati da commissioni importanti, possano ora aderire al progetto».

La Provincia autonoma di Trento è il primo ente pubblico in Italia a portare a compimento questa scelta. «La gestione internaprosegue l’assessore Spinelliha già avuto il beneficio di sgravare dalle procedure di appalto e affido del servizio, ma ci aspettiamo che possa anche essere di supporto per il settore della ristorazione sul territorio provinciale».

A regime e senza le limitazioni di questo periodo, conseguenti alle misure di contrasto al Coronavirus, il servizio buoni pasto coinvolge infatti sul territorio provinciale circa 40 mila lavoratori.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie anche all’appoggio delle associazioni di categoria, in particolare Confcommercio e Confesercenti, già dal 15 dicembre, i titolari dei pubblici esercizi quali mense, ristoranti, bar, ma anche agriturismi, ristorazione ambulante e servizi di catering continuativo, si stanno accreditando su lunch.trentinosviluppo.it, la piattaforma online a loro dedicata.

Per quanto riguarda i lavoratori, invece, l’attivazione delle nuove modalità avverrà in maniera graduale nel corso del primo semestre 2021. Entro il mese di febbraio inizieranno i dipendenti della Provincia, della scuola e del comparto sanità mentre, nei mesi successivi, si aggiungeranno quelli degli enti collegati al sistema pubblico provinciale. Per comuni, comunità di valle ed altri enti è in corso di verifica la modalità di adesione al servizio.

Per i lavoratori è stata creata l’applicazioneEasy Lunch Mobile” che ognuno potrà scaricare sul proprio smartphone oppure utilizzare da desktop. Con estrema semplicità, la App genererà un QR Code giornaliero che dovrà essere mostrato alla cassa al momento del pagamento. Maggiori informazioni su trentinosviluppo.it

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

“Se togli il reddito di cittadinanza ammazzo te e tua figlia”: le scioccanti minacce di morte contro Meloni

Piana Rotaliana2 ore fa

Tenta di rubare un auto lasciata aperta, 60 enne italiano arrestato a Lavis

Trento2 ore fa

Spaccio: denunciate 3 persone e segnalate altre 10 (tra cui 3 minorenni)

Italia ed estero2 ore fa

Scontro tra due treni alla periferia di Barcellona, oltre 150 i feriti

Italia ed estero2 ore fa

Droni ucraini colpiscono ancora il territorio russo, Mosca: “Reagiremo agli attacchi”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Winter Akademie e Premio Internazionale di Composizione: importanti iniziative culturali a Borgo d’Anaunia

Bolzano3 ore fa

Terribile schianto, muore un 42enne di Vandoies

Trento3 ore fa

Veronica Fietta alla guida del corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Pieve Tesino

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Marmolada: slavine e valanghe ci sono da sempre, ma serve prudenza

Io la penso così…4 ore fa

Attenzione alle persone «tossiche» e ai vampiri energetici

Politica4 ore fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento5 ore fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento5 ore fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento5 ore fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare5 ore fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza