Connect with us
Pubblicità

Correva l anno....

29 anni fa a Trento l’omicidio di Anna Maria Ropele tutt’ora irrisolto

Pubblicato

-


Il giorno 9 gennaio del 1992 poco dopo le 9.00 del mattino Anna Maria Ropele, 38 anni, fu trovata in un lago di sangue nel suo appartamento di Trento, in Corso Buonarroti. 

Il suo omicidio, tutt’ora irrisolto a 29 anni di distanza, rappresenta per Trento il delitto perfetto che negli anni è stato portato anche sul palco dei teatri trentini. (NdR – crimini e criminali noir a Teatro – Fraccalossi)

Anna Maria Ropele dopo aver lavorato per strada sul marciapiede in corso Buonarroti all’altezza di via Dosso Dossi, da tempo riceveva i suoi clienti in un bell’appartamento «adescandoli» a bordo di una enorme Mercedes parcheggiata appunto nel posto di lavoro. Era stata la prima prostituta a Trento a decidere di ricevere i clienti in un appartamento. 

A trovarla morta suo marito, Mario Romani, 41 anni che aveva sposato la donna nel 1975. Da cinque anni l’ uomo però viveva separato a Rimini e raramente s’incontrava con la donna.

Proprio perché quel giorno Anna Maria Ropele non rispondeva al telefono, Mario Romani si era precipitato dalla Romagna a Trento, facendo la macabra scoperta.

Fin da subito la pista investigativa confermò che la vittima probabilmente conosceva il suo assassino. Forse era un cliente. Dopo essere entrato nell’appartamento l’assassino colpì la donna con due o tre pugnalate, una delle quali mortali, incurante delle grida dell’ aggredita. Unico segnale – riportarono durante le indagini gli inquilini che abitavano nello stesso stabile – fu l’abbaiare del suo cane.

Indagato per l’omicidio fu anche il marito Mario Romani che però dimostrò attraverso degli scontrini autostradali di non essere a Trento la notte del drammatico fatto. A far deviare su di lui i sospetti degli inquirenti era stata la scoperta degli averi di Anna Maria Ropele che si era scoperto possedere numerosi appartamenti, altri beni di valore e numerosi soldi depositati su dei conti correnti. Per l’epoca, una vera fortuna, della quale beneficerà proprio il marito. 

Della mano dell’omicida non si saprà mai nulla. Il tragico episodio merita alcune note aggiuntive perché la donna di 38 anni, roveretana, sposata, per certi aspetti è lo specchio non deformante di una fetta della società trentina di allora che grazie a questo omicidio scopriva in modo trasparente quello che molti già sapevano ma che per pudore oppure ipocrisia non ammettevano.

Anna Maria Ropele – lo scriverà in un libro Luigi Sardi (NdR – delitti e misteri) era diventata famosa per il letto rotondo, tutto rosa, come erano rosa i tendaggi, sormontato da un grande specchio incorniciato da una decorazione luminosa e un correre di neon blu disegnati dall’amante, conosciutissimo professionista di Trento. A modo suo, per il periodo, inventò le prime strategie che oggi chiameremmo di marketing oppure una grande attenzione alle pubbliche relazioni.

Sui giornali di allora venne soprannominata “bocca di rosa” scomodando anche Fabrizio de Andrè  pare perché svolgesse la sua professione per vocazione, che però le avrebbe assicurato una vecchiaia tranquilla ed economicamente dignitosa.

Ma la donna riconosciuta anche per quel «vocione» grosso come quello degli uomini era anche impegnata nel sociale in favore degli animali e contro la prostituzione che stava in quegli anni affacciandosi a Trento in arrivo dall’Africa. Per anni si era anche battuta per fondare un sindacato in difesa delle prostitute.

Sotto la palazzina dove fu trovata morta la vittima

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza