Connect with us
Pubblicità

Trento

Ieri il sit – in dell’Oipa sotto il palazzo della provincia di Trento

Pubblicato

-

Continua il braccio di ferro tra associazioni animaliste e provincia autonoma di Trento. Ieri davanti alla provincia c’è stato un sit – organizzato dall’Oipa con la presenza però di pochi militanti.

L’Oipa vuol vederci chiaro nelle cifre spese nell’operazione orsi al Casteller e per farlo ha depositato un esposto-denuncia alla Corte dei Conti col quale si chiede di indagare la Provincia.

L’atto è stato depositato il 27 dicembre tramite Pec ed è stato reso ufficiale ieri mattina in occasione del sit in di protesta che l’associazione animalista supportata dall’ex consigliere comunale Marco Ianes, ha organizzato sotto il palazzo della provincia.

Pubblicità
Pubblicità

Ornella Dorigatti megafono alla mano, ha elencato le cifre finora spese rifacendosi alle dichiarazione dell’assessora Zanotelli che ha riferito di 15 mila euro spesi per il mantenimento degli orsi, di 160 mila per la recinzione e di 80 mila di spese veterinarie ripartite tra tre professionisti.

In aggiunta sempre secondo quanto affermato da Ornella Dorigatti, ce ne sono altro 630 mila per adeguare il Casteller come ha dichiarato il dirigente dei Servizi Faune e Foreste dottor Giovannini nella Determinazione 554 del 2 dicembre 2020.

Quali sono le cifre realmente spese chiede Ornella Dorigatti, ma a anche a quanto potrebbe ammontare il danno d’immagine per il Trentino conseguente alla gestione degli orsi? Da questi presupposti nasce l’esposto denuncia.

Pubblicità
Pubblicità

Un’altra considerazione messa sul tavolo dall’Oipa: il totale spesa è del tutto ingiustificato se rapportato ai danni che l’orso ha procurato nel 2019 che ammontano a 152 mila e 689 euro ( fonte Rapporto Grandi carnivori) ed a questo punto, suggerisce la Dorigatti, la soluzione migliore non sarebbe quella di liberare gli orsi in alta quota, risolvendo in un colpo solo anche tutte le pendenze legali?

L’Oipa chiede anche il motivo del mancato investimento della Provincia per la realizzazione dei corridoi faunistici che permetterebbero a tutti gli animali selvatici di spostarsi senza attraversare i centri abitati e perché non si preveda il posizionamento diffuso di cassonetti antiorso.

Va ricordato però che  nel maggio del 2020 Il Tribunale regionale di Giustizia amministrativa aveva respinto, con la sentenza numero 62 del 12 maggio 2020, il ricorso presentato da alcune associazioni animaliste contro le ordinanze del Presidente della Provincia che aveva disposto la cattura e l’eventuale abbattimento dell’orso M49.

In particolare il Tribunale amministrativo aveva riconosciuto che l’amministrazione ha valutato correttamente i presupposti di pericolo e l’urgenza di intervenire a tutela dell’incolumità delle persone e a questo fine il Presidente della Provincia si era legittimamente avvalso del potere di ordinanza attribuitogli dallo Statuto d’autonomia.

La decisione del Tar allora aveva contrastato con quella del Ministero dell’Ambiente che non aveva rilasciato l’autorizzazione alla cattura.

Cattura che l’Amministrazione provinciale aveva chiesto a fronte di un quadro chiaro supportato da precisi elementi tecnici e da un altrettanto chiaro parere di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale).

Il Tar inoltre aveva ribadito il fondamentale principio che la protezione di ogni esemplare di orso trova un preciso limite nella tutela della sicurezza pubblica e nel pericolo per l’uomo.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza