Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Polo commerciale nell’area “Masere” a Lavis? La Lega deposita un’interrogazione

Pubblicato

-

Una parte dell'area "Masere" a Lavis dove dovrebbe sorgere il nuovo polo commerciale

Nella giornata di ieri il gruppo consiliare della Lega di Lavis ha depositato un’interrogazione per far luce sulla possibile realizzazione di un polo commerciale nell’area “Masere”, situata nelle adiacenze dell’ingresso a nord dell’abitato.

«Abbiamo appreso dalla stampa locale che due ettari dell’area “Masere” presto potrebbero diventare un polo commerciale di prima grandezza per tutto il Trentino – scrive la Lega nella premessa –. Secondo quanto diffuso dai giornali non si parlerà di centro commerciale, ma di 3 grandi strutture separate. A tal proposito è bene ricordare la Legge Provinciale n. 17 del 30 luglio 2010, che disciplina le attività commerciali».

In particolare, la legge definisce le “medie strutture di vendita” e i “centri commerciali al dettaglio”, specificandone i criteri e le caratteristiche.

Pubblicità
Pubblicità

«Per entrare nel merito – si legge nell’interrogazione – potremmo dire che le strutture che sorgeranno nell’area “Masere”, come citato dai quotidiani locali, rispettivamente di 2.000 mq per Eurobrico, 1.800 mq per Conad e 1.200 mq per Eurospin, si collocano tra le grandi strutture di vendita. La legge Provinciale, per le grandi strutture, prevede che l’apertura sia soggetta ad autorizzazione del Comune competente e che sia consentita secondo i principi di tutela ambientale, di salvaguardia del territorio, di tutela della qualità dell’architettura anche ai fini della valorizzazione del paesaggio, di coerente e sostenibile pianificazione urbanistica, di tutela dei destinatari dei servizi e dei consumatori nonché delle altre finalità di questa legge».

Per questo motivo, la Lega ha presentato l’interrogazione, ponendo una serie di quesiti per sapere se l’amministrazione abbia già rilasciato l’autorizzazione all’apertura delle grandi strutture di vendita nell’area “Masere” e se, visto il gran numero di supermercati in grandi strutture di vendita presenti sul territorio, ritenga sia strettamente necessario per la collettività permetterne ulteriori insediamenti.

Ma anche per conoscere quali interventi intenda adottare per tutelare e sostenere quelle attività del “centro storico commerciale” che le precedenti giunte avevano provveduto a valorizzare anche con l’emblema di “Bottega storica”.

Pubblicità
Pubblicità

Infine la Lega vorrebbe sapere quale sia la posizione della giunta ad oggi, vista la contrarietà palesata in passato (anche attraverso la stampa) dall’attuale vicesindaco Luca Paolazzi quale segretario del PD di Lavis nel 2014 e vista la partecipazione dell’assessore Andrea Fabbro al comitato “Lavis Partecipa” che operò attivamente per osteggiare la riqualificazione dell’area “Masere” quale area commerciale di grandi strutture di vendita.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza